• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Torino > Torino-Atalanta, Ventura: "L'Europa dovrebbe essere obiettivo minimo, ma..."

Torino-Atalanta, Ventura: "L'Europa dovrebbe essere obiettivo minimo, ma..."

Il tecnico dei granata ha commentato la vittoria odierna ed ha parlato delle condizioni di Immobile


Giampiero Ventura ©Getty Images

10/04/2016 17:43

TORINO ATALANTA VENTURA POSTGARA / TORINO - Il Torino conquista la seconda vittoria di fila: contro l'Atalanta termina 2-0 grazie alle reti di Bruno Peres e Maxi Lopez. Una gara che mister Giampiero Ventura ha commentato in conferenza stampa: "Abbiamo rischiato tanto e due contropiedi ma poi abbiamo gestito la partita. Il Torino della gara contro l'Inter era un Toro con personalità, oggi non l'abbiamo sempre avuta. L’ultimo quarto d’oro non abbiamo proprio giocato, sperando di portare a casa il risultato e non è una caratteristica di questo Toro".

OBIETTIVI - "Parte sinistra della classifica? Mi sembra l'obiettivo minimo dopo un'annata così travagliata, abbiamo perso un bel po’ di punti per strada e con quei punti chissà dove potremo essere… Quest'anno, in ogni caso, abbiamo effettuato un'ottima preparazione tecnica e i frutti verranno fuori prima o poi. Il Toro, però, per la sua storia dovrebbe sempre lottare per l'Europa ma per fare questo dobbiamo mantenere uno zoccolo duro e non ogni volta vendere i giocatori bravi…".

MAXI LOPEZ - "Noi non siamo carnefici ma siamo vittime. Invece di dire che quando ha giocato noi abbiamo vinto, dovrebbe pensare perché non ha giocato le scorse partite. Adesso ha di nuovo le possibilità di giocare e le sta sfruttando al massimo. Immobile per la partita contro il Bologna? Impossibile, dobbiamo recuperare Ciro al massimo abbiamo tanti altri giocatori importanti e sfrutteremo loro".

D.G.




Commenta con Facebook