• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Milan-Juventus, Marotta: "Un trequartista a giugno? Vediamo. Morata..."

Milan-Juventus, Marotta: "Un trequartista a giugno? Vediamo. Morata..."

L'ad bianconero ha parlato anche del rinnovo di Allegri


Beppe Marotta © Getty Images

09/04/2016 20:44

MILAN-JUVENTUS MAROTTA PREGARA / MILANO - A pochi istanti dal kick off di Milan-Juventus, Beppe Marotta, ad bianconero, ha avuto modo di presentare l'imminente match e di parlare anche di calciomercato. Queste le sue parole ai microfoni di 'Mediaset Premium': 

RINNOVO ALLEGRI - "Ho sempre detto che è una formalità, conta molto di più il programma di una società e il fatto che il ciclo secondo noi è appena iniziato, quindi è certo che continueremo con Allegri. Annuncio prossima settimana? Non lo abbiamo programmato, le priorità per adesso sono altre sia le sue che le nostre".

ALLEGRI ALLENATORE MODERNO - "L'allenatore moderno deve essere in grado di giocare con moduli diversi e la società dovrebbe trovare giocatori eclettici, ma Allegri ha dimostrato anche senza trequartista di poter plasmare la squadra anche a gara in corso, siamo meritatamente davanti e continueremo a costruire questa squadra".

ARRIVO TREQUARTISTA - "Non necessariamente arriverà in estate. Se ci saranno possibilità vedremo, adesso è prematura azzardare. Dobbiamo ancora incontrare Allegri e in quell'incontro studieremo tutte le strategie".

MORATA - "Abbiamo già tre giocatori di proprietà nostra, il nostro obbiettivo è portarcelo a casa definitivamente e dipende molto dal Real Madrid. Martedì il Real avrà una gara importante in Champions League e da quella competizione dipendono importanti situazioni future. Credo che sia un po' prematuro parlarne. La volontà del calciatore? Credo che sia la parte dominante, la volontà di Morata condizionerà quelle che saranno le decisioni di Real e Juventus. Alvaro ha dimostrato più di una volta di voler continuare con noi e questo pende a favore nostro".




Commenta con Facebook