• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Calciomercato Roma, da Sczcesny a Skorupski: le strategie per il portiere

Calciomercato Roma, da Sczcesny a Skorupski: le strategie per il portiere

I giallorossi stanno decidendo a chi affidare la difesa della porta per la prossima stagione


Wojciech Szczesny ©Getty Images

08/04/2016 16:19

CALCIOMERCATO ROMA SZCZESNY PORTIERI STRATEGIA / ROMA - La Roma programma il futuro, e il primo punto interrogativo riguarda il nome del portiere titolare per la prossima stagione. Szczesny è arrivato dall'Arsenal in prestito nell'ultimo calciomercato estivo, e fino a poco tempo fa sembrava destinato a rientrare alla casa madre: l'ottimo impatto in Serie A e la grande concorrenza che troverebbe a Londra potrebbero portare i due club ad accordarsi per un prolungamento della cessione temporanea per un'altra stagione. A Spalletti il polacco piace moltissimo, e poter continuare con lui in porta sarebbe una vera garanzia.

ALISSON - Sebbene Sabatini abbia annunciato l'addio alla Roma a partire dal 30 giugno prossimo, da tempo il DS ha messo le mani sul Alisson, promettente portiere dell'Internacional de Porto Alegre. Il brasiliano aspira ad essere il titolare della squadra giallorossa, ma fare da secondo una stagione potrebbe favorirne l'ambientamento.

SKORUPSKI - Dopo la buona annata ad Empoli il giovane polacco potrebbe tornare a Trigoria a fare il secondo, ma l'ipotesi più probabile è che continui a fare esperienza altrove.

DE SANCTIS - Infine da valutare la situazione di Morgan De Sanctis: per lui Pallotta ha parlato di un futuro da dirigente, ma l'abruzzese vuole continuare a giocare. Possibile che possa essere lui il terzo portiere, ruolo attualmente ricoperto dal rumeno Lobont, che è in scadenza di contratto e che potrebbe abbandonare il calcio giocato a fine stagione.




Commenta con Facebook