• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI BORUSSIA DORTMUND-LIVERPOOL

PAGELLE E TABELLINO DI BORUSSIA DORTMUND-LIVERPOOL

Hummels è un leader, Origi quasi imprendibile. Male Piszczek, Firmino svogliato


Divock Origi © Getty Images
Lorenzo Bettoni (@lorebetto)

07/04/2016 23:00

ECCO LE PAGELLE DI BORUSSIA DORTMUND-LIVERPOOL

 

BORUSSIA DORTMUND

Weidenfeller 7 - Abbattuto da Lovren intorno alla metà del primo tempo, rimane stordito per qualche minuto prima di rientrare a pieno regime. La deviazione di Piszczek lo penalizza sul gol di Origi, ma poco dopo è miracoloso sullo stesso attaccante di Klopp. Dopo il pari del Borussia si rende di nuovo protagonista con due parate di pura reattività.

Piszczek 5 - Poco a suo agio nel ruolo di primo centrale da destra in una difesa a tre. Perde quasi tutti i palloni che gioca nel primo tempo, Origi lo tiene a distanza prima di battere a rete e portare i suoi avanti.

Bender 6 - Perno centrale della difesa a tre di Tuchel, ma chi imposta il gioco da dietro è Hummels. La posizione di Origi nel secondo tempo lo tiene sempre sull’attenti. Dal 76’ Sokratis 6 – Subito ammonito, tiene lontani i pericoli negli ultimi minuti.

Hummels 7 - Si avventura inopinatamente in un anticipo che di fatto apre la porta al vantaggio dei Reds. Pareggia i conti, però, appena inizia il secondo tempo ed è praticamente il vero regista dei tedeschi. Top.

Schmelzer 6 - Gioca larghissimo a destra, ma si sposta dalla parte opposta (in difesa) dopo l’ingresso di Sahin con il quale Tuchel ridisegna i suoi.

Weigl 6 - Lasciato sempre molto libero di agire dalla mediana del Liverpool, sbaglia pochissimi cambi gioco. Cala alla distanza.

Castro 5,5 - Anche quando i suoi hanno il controllo della mediana, lui appare comunque un po’ in ombra.

Durm 5,5 – Lallana ha poco spazio da quella parte, ma lui spinge poco. Dal 46’ Sahin 6 – Il suo ingresso riassetta il Borussia, gara equilibrata. Utile, ma senza dare nell’occhio.

Mkhtaryan 6,5 - Ha una buona occasione dal limite, ma scivola al momento della conclusione. Geniale assist per Aubameyang che però viene bloccato da Lovren al momento del tiro. Ispirato, metta sulla testa di Hummels il pallone del pari.

Aubameyang 5,5 – Nel primo tempo è difficile da marcare, ha un paio di occasioni, ma la retroguardia dei Reds lo limita in qualche modo. Più in ombra nella ripresa. Dal 76’ Pulisic 6 - Già nel mirino di Klopp per la prossima stagione, il talentino americano ha poco tempo per mettersi in mostra.

Reus 5,5 – Fatica a saltare l’uomo, sia sull’esterno che quando si accentra. Non calcia quasi mai anche se ha diversi compiti di copertura, specialmente nel primo tempo.

All. Tuchel 6,5 - Domina il primo tempo, ma lo finisce sotto. Nella ripresa trova subito il pari e crea meno rispetto alla prima frazione. Deve anche ringraziare Weidenfeller, ma il Borussia ha qualità per dire la sua nella gara di ritorno.
 

LIVERPOOL

Mignolet 6 - Rischia dribbling su Aubameyang prima e Reus poi. Bella deviazione in angolo nel momento di massima pressione del Borussia. Qualche uscita un po’ zoppa, ma comunque efficace.

Clyne 6,5 - Spinge più nella ripresa che non nel primo tempo. Velocissimo, è sempre attento anche dietro.

Lovren 6 - Ha la prima palla gol dei Reds: il suo colpo di testa è troppo debole e centrale. Poteva fare di meglio, ma è chirurgico quando sbarra la strada ad Aubameyang poco prima dell’intervallo. Male coi piedi.

Sakho 6 - Stoppa il tentativo a botta sicura di Mkhtaryan, poco dopo chiude anche la porta ad Aubameyang. In fase di impostazione però fatica, arriva infatti da un suo errore in appoggio il corner con il quale il Borussia pareggia.

Moreno 6 - Dà subito il benvenuto a Pulisic con un intervento a forbice che meriterebbe almeno il giallo. Meglio dietro che in fase di spinta.

Henderson 6 – Sempre utile nel dare equilibrio alla mediana, ma va un po’ in crisi quando deve giocare nello stretto per saltare il pressing dei tedeschi. Si infortuna a fine primo tempo e non riesce dal tunnel. Dal 46’ Allen 6 - Gara intensa ma a volte è impreciso.

Can 6 - Fatica nei minuti iniziali, quando la corsa costante dei gialli mette un po’ in crisi il suo palleggio. Cresce quando si abbassa il ritmo, infatti fa un gran secondo tempo.

Milner 6,5 - Aiuta la fase difensiva con una costanza impressionante, ma la sua partita ha anche un peso in fase offensiva: suo l’assist per il vantaggio di Origi.

Lallana 6 - Esterno di lotta più che di fantasia. Ha pochi spunti in avanti, ma esce sfinito. Dal 76’ Firmino 5 – Tocca tre palloni e li sbaglia tutti. Certamente non l’impatto che si aspettava Klopp che lo mette dentro facendo un cambio offensivo sull’1-1, un risultato che in teoria il tecnico poteva anche difendere. Delusione.

Origi 7 -  La sua zampata colora di rosso un primo tempo quasi tutto a tinte gialle: sguscia bene dietro a Bender, tiene di fisico su Piszczek e batte Weidenfeller con un tocco da biliardo. Dall’84 Sturridge s.v.

Coutinho 5,5 - Si accende a sprazzi per tutta la durata dell’incontro, ha un paio di buone occasioni dopo il pari del Borussia, ma Widenfeller tira giù la saracinesca.

All. Klopp 6,5 - Paradosso: la produzione di gioco è minore di quella del Borussia, ma le occasioni migliori le ha il Liverpool. La poca qualità della mediana ed anche dei due centrali lo costringe a giocare di rimessa ed alla fine il pari con gol lo fa partire un passo avanti nella gara di ritorno ad Anfield.

 

Arbitro: Velasco Carballo 6 - Lascia correre molto e la gara è piacevole anche per questo. Si scorda però qualche cartellino, il più clamoroso è quello non dato a Moreno per un intervento a forbice sul giovane Pulisic.

 

TABELLINO

BORUSSIA DORTMUND-LIVERPOOL 1-1

BORUSSIA DORTMUND (3-4-3): Weidenfeller; Piszczek, Bender (dal 76’ Sokratis), Hummels; Schmelzer, Weigl, Castro, Durm (dal 46’ Sahin); Mkhtaryan, Aubameyang (dal 76’ Pulisic), Reus. A disp. Burki, Ginter, Kagawa, Leitner. All. Tuchel

LIVERPOOL (4-2-3-1): Mignolet; Clyne, Lovren, Sakho, Moreno; Henderson (46’ Allen), Can, Milner; Lallana (dal 77’ Firmino), Origi (dall’84 Sturridge), Coutinho. A disp. Ward, Touré, Smith, Ibe. All. Klopp.

Arbitro: Carballo (Spagna)

Marcatori: 36’ Origi (L), 48’ Hummels (B)

Ammoniti: 8’ Can (L), 44’ Lallana (L), 49’ Weidenfeller (B), 52’ Reus (B), 81’ Sokratis

Espulsi:




Commenta con Facebook