• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI BARCELLONA-ATLETICO MADRID

PAGELLE E TABELLINO DI BARCELLONA-ATLETICO MADRID

Il Suarez Bis ribalta il risultato. Rakitic non in serata. Nell'Atletico molto bene Koke, Torres falli incomprensibili


Torres © getty images
Davide Sperati (@DavideSperati1)

05/04/2016 22:50

ECCO LE PAGELLE DI BARCELLONA-ATLETICO MADRID


BARCELLONA

Ter Stegen 6 - Il portiere di coppa poteva fare di più sul gol dell'Atletico ma si riscatta dopo poco sul tiro beffardo di Griezmann. Nella ripresa spettatore non pagante.

Dani Alves 6,5 - Non bene nell'ultima gara contro il Real, era in ballottaggio con Sergi Roberto. Nonostante non sia la miglior partita gioca comunque con la giusta concentrazione servendo anche l'assist decisivo per la seconda rete.

Piqué 6 - Autore della rete che aveva portato in vantaggio il Barca domenica scorsa, oggi si fa bruciare dallo scatto di Torres che realizza. Nella seconda frazione gestisce con intelligenza. 

Mascherano 5,5 – In ritardo di posizione sul gol di Torres, ci prova al 41' ma il suo tiro dalla distanza è parato agevolemente. Cresce nella ripresa. 

Jordi Alba 6,5 - Dopo le sofferenze contro Bale oggi gioca più sciolto. Da un suo tiro sbagliato arriva il tocco vincente di Suarez.

Rakitic 5 – Il peggiore. Dopo le polemiche per la sua sostituzione nella sfida contro il Real, il giocatore biondo non riesce ad andare oltre al compitino. Dal 64' Rafinha 6,5 - Con il suo ingresso la manovra dei padroni di casa diventa ancora più aggressiva. 

Busquets 5,5 – A volte troppo macchinoso è fortunato perchè da un suo errore arriva l'espulsione di Torres. Sbaglia diversi passaggi semplici. Dal 80' Sergi Roberto s.v. 

Iniesta 6 – Il 31enne spagnolo prova sempre l'inserimento ma è sempre chiuso dagli avversari. Nella ripresa, un po' come tutta la squadra, sfrutta l'uomo in più. Dal 82' Arda turan s.v.

Messi 6 - La classe è sempre tanta. Nel primo tempo si nota per due tiri sbilenchi e nulla più. Nella ripresa una sua rovesciata stava per far esplodere lo stadio e comunque è sempre nel vivo della manovra. 

Suarez 7,5 - Il migliore. Cercava il riscatto dopo la prova deludente contro il Real e al 62' devia in rete la palla del pareggio. Poco dopo sfrutta al meglio un errore di Godin fissando il risultato sul due a uno. Guizzi da attaccante vero. Come sempre però, si lascia andare a qualche contatto di troppo a palla lontana sul quale l'arbitro sorvola.

Neymar 6,5 – Alle prese con il rinnovo contrattuale, al 20' si divora due gol di testa: uno al 50', l'altro al 55'. In mezzo c'è da annotare una traversa da urlo. Prestazione brillante.  

All. Luis Enrique 6,5 – Non sarà facile accedere alla semifinale in quanto anche nella ripresa, la sua formazione non è riuscita a mettere K.O. l'avversario. Giusto il cambio Rakitic-Rafinha.  

 

ATLETICO MADRID

Oblak 7 – Primo tempo abbastanza tranquillo. Nella ripresa si immola su diversi palloni pericolosi. Incolpevole sui gol subiti. 

Juanfran 5,5 – Si perde Neymar al 20' ma per fortuna il colpo di testa del brasiliano finisce fuori. Ciò detto riesce però a contenere bene le giocate avversarie. Cede nella ripresa.

Hernandez 6,5 – Molto bravo, nel primo tempo tiene a debita distanza gli attaccanti avversari. Nella ripresa non perde la testa giocando con la giusta concentrazione. 

Godin 5,5 – Il leader carismatico dei Colchoneros, torna dopo uno stop di 3 settimane. Regge fino al secondo gol, momento in cui si perde Suarez posto alle sue spalle. 

Filipe Luis 6 – Bene contro il PSV, con quel mancino non sbaglia un appoggio. Nella ripresa lascia troppo spazio a Dani Alves.

Gabi 6 - Elegante come sempre, fa buon filtro fra i reparti. Qualche fallo tattico per arginare le giocate del Barcellona cercando di raccogliere qualche minuto prezioso.

Niguez 6 – Tiene la posizione non andando mai in affanno contro il Tiki-Taka avversario. A inizio ripresa è protagonista di una buona azione sulla fascia, poi tanto lavoro sporco. Dal 89' Correa s.v.

Koke 6,5 – Il Migliore. Gioca a centrocampo ma è il primo a coprire le vie centrali recuperando palloni importanti ma soprattutto servendo una gran palla a Torres che realizza. Nei secondi quarantacinque minuti lotta come può al sevizio del gruppo.

Torres 4,5 – Il peggiore. Prima dell'espulsione la sua pagella era da 7. Dopo il secondo cartellino giallo non possiamo che assegnargli un bel 4,5. Dopo un grande rasoterra, con cui realizza la rete del vantaggio madrileno, è bravo anche nel mettere davanti alla porta Griezmann che stava per realizzare la rete del due a zero. La troppa irruenza – non giustificata – gli fa abbandonare il terreno di gioco troppo precocemente. Salterà anche la sfida di ritorno.

Griezmann 6,5 – Con 8 gol nelle ultime sette partite, il giocatore vive un ottimo stato di forma. Al 30' soltanto un grande intervento del portiere avversario gli nega la gioia del gol. Intelligente anche nella ripresa, fa quel che può. Dal 75' Partey s.v.

Carrasco 6,5 – Bene nei movimenti e con la palla al piede, per tutto il primo tempo è impossibile togliergli la sfera. Dal 52' Augusto 5 - L'argentino inserito per dare un po' di equilibrio tattico, non entra mai in partita. 

All. Simeone 6 – Ha sempre sofferto contro il collega Enrique, soprattutto per colpe non sue (Messi docet). Si presenta al Camp Nou con tre attaccanti puri. Cercava il gol e lo trova grazie a Torres ma per colpa proprio dell'attaccante deve giocare cinquantacinque minuti in inferiorità numerica. Nella ripresa è una sofferenza ok, ma il cambio Carrasco-Augusto non convince perchè toglie ancora maggior profondità alla manovra dei suoi.  

 

Arbitro: Brych 5,5 – Gara complicata per l'avvocato tedesco, davanti all'arbitro Collina (presente in tribuna). Giusto ammonire ed espellere l'ingenuo Torres. Al 38' poteva però estrarre il giallo a Busquets per gioco scorretto. Nella ripresa la gara diventa molto fallosa ma l'arbitro tedesco tiene tutto sotto controllo, nonostante sorvoli su un paio di contatti al limite, a palla lontana, tra Suarez e Juanfran prima, e ancora su Suarez e Felipe Luis poi. Sbaglia giusto al 77', quando anzichè espellere Hernandez per un fallo da ultimo uomo, lo ammonisce. Poteva starci il rosso.


TABELLINO

BARCELLONA-ATLETICO MADRID 2-1

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Dani Alves, Piqué, Mascherano, Jordi Alba; Rakitic (dal 64' Rafinha), Busquets (dal 80' Sergi Roberto), Iniesta (dal 82' Arda Turan); Messi, Suarez, Neymar. A disp: Bravo, Vermaelen, Bartra, Munir. All. Luis Enrique

Atletico Madrid (4-3-3): Oblak; Juanfran, Hernández, Godín, Filipe Luis; Ñíguez (dal 89' Correa), Gabi, Koke; Griezmann (dal 75' Partey), Torres, Carrasco (dal 52' Augusto). A disp: Vietto, Matías Kranevitter, Moyá, Gamez. All. Diego Pablo Simeone 

Arbitro: Felix Brych (DEU)

Marcatori: 24' Torres (A), 62' Suarez (B), 73' Suarez (B)

Ammoniti: 29' Torres (A), Koke (A), 47' Busquets (B), 60' Filipe Luis (A), 70' Suarez (B), 72' Griezmann (B), 77' Hernandez (A), 78' Oblak (A), 81' Mascherano (B), 85' Augusto (A)

Espulsi: 35' Torres (A) 




Commenta con Facebook