• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI CARPI-SASSUOLO

PAGELLE E TABELLINO DI CARPI-SASSUOLO

Gagliolo non basta alla squadra di Castori. Acerbi sontuoso, male Mancosu e Berardi


Sassuolo ©Getty Images
Marco Di Nardo

02/04/2016 19:46

ECCO LE PAGELLE DI CARPI-SASSUOLO:

 

CARPI

Belec 5,5  – Incolpevole sui gol di Sansone, di Defrel e di Acerbi. Dice di no a Defrel al 26’ e a Berardi al 45’.

Letizia 5,5– Si fa superare da Sansone nell’occasione del primo gol del Sassuolo. Spinge in avanti solo in un paio di occasioni ma senza incidere più di tanto.

Romagnoli 6 – Bravo nelle chiusure e nel giocare d’anticipo sull’avversario. Bene anche nel gioco aereo.

Gagliolo 6,5 – Al 24’ segna il primo gol in Serie A sugli sviluppi di un calcio di punizione di Pasciutti. Soffre leggermente il continuo movimento senza palla di Defrel. Attenta lettura delle situazioni di palla coperta.

Poli 5,5 – Berardi e Vrsaljko sono una brutta bestia per lui. Nonostante i due del Sassuolo non forniscano una grande prestazione, il terzino del Carpi sbaglia molto.

Pasciuti 5– Da un suo calcio di punizione arriva il gol del pareggio. Da un suo errore nel rinvio, arriva il secondo gol di Defrel.

Cofie 6 – Sbaglia un’occasione da gol più ghiotta al 16’ non inquadrando la porta con un tiro dal limite dell’area di rigore. Bene in fase d’interdizione

Bianco 6 – Cerca di proteggere come può la difesa del Carpi ma manca d’incisività negli interventi e poca velocità in fase di costruzione.

Di Gaudio 6 – E’ uno dei più attivi nel primo tempo. Peccato che non venga sempre seguito dai suoi compagni di squadra. Dal 65’ Verdi 5,5 – Entra in campo al posto di un vispo Di Gaudio ma non incide sulla gara.  

Porcari 5,5 – Alla ricerca costante della posizione in campo. Discreta la fase d’interdizione ma molto impreciso nei passaggi. Dal 45’ Lasagna 6 – Rispetto a Porcari è di maggiore aiuto alla fase offensiva del Carpi, grazie alla sua velocità, anche se gli mancano le occasioni da rete concrete.

Mancosu 5 – Sia come unica punta che quando viene spalleggiato da Lasagna, si dimostra inconcludente e lento, sia nei passaggi che nei tiri. Dal 75’ de Guzmán s.v.

All. Castori 5,5 – Il suo Carpi gioca bene solo 10’ nel primo tempo e 25’ nel secondo. Troppo poco per una squadra che punta a salvarsi.

 

SASSUOLO

Consigli 6 – Non può far nulla sul gol di Gagliolo. Bene nelle uscite alte e con i piedi.

Vrsaljko 6 – Limita come può Di Gaudio. Appena può, si sovrappone a Berardi per andare al cross.

Acerbi 7 – E’ il perno della difesa del Sassuolo. Bravo nelle chiusure e nel gioco aereo, non si fa intimorire dalla velocità di Lasagna e dagli inserimenti di Di Gaudio. Segna il gol dell’uno a tre di testa.

Peluso 6 – Sia come difensore centrale che come terzino sinistro, disputa una gara attenta. Soffre il pressing degli avversari quando è in possesso della palla.

Longhi 6 – Presta molta attenzione in fase difensiva, soprattutto nel secondo tempo. Poco audace in fase offensiva. Dal 67’ Cannavaro 6 – Alla su 25 esima partita con il Sassuolo quest’anno, disputa una spezzone di gara con grande concentrazione.  

Biondini 6,5 – Tanto sostegno a Vrsaljko in fase di non possesso palla, soprattutto nel secondo tempo. Dall’84’ Pellegrini s.v.

Magnanelli 6,5 – E’ il regista della squadra. Dai suoi piedi inizia la manovra del Sassuolo. Funge da schermo davanti la difesa.

Duncan 6,5 – Mette in seria difficoltà Letizia quando si allarga sulla fascia sinistra. Precisi i suoi cross per le punte.

Berardi 5,5 – Non fa una delle sue migliori gare di questo campionato, andato al tiro solo in un paio di occasioni. Tanto movimento a vuoto e poco preciso nell’ultimo passaggio. Dall’80’ Politano s.v.

Defrel 6,5 – Ottimo l’assist che ha consentito a Sansone di segnare il gol dello 0 a 1. Al 34’ segna il settimo gol in Serie A.

Sansone 6 – Al 4’ segna il suo quinto gol in campionato su assist di Defrel. Spreca due contropiedi nel secondo tempo.

All. Di Francesco 6,5 – Il suo Sassuolo sa soffrire ma non sfrutta a dovere i contropiedi nel secondo tempo.

 

Arbitro: Cervellera  6 – Discreta prestazione di gara dell’arbitro della sezione di Taranto che sanziona con l’ammonizione solo i falli più cattivi. Bravo nella lettura dei fuorigiochi. 

 

TABELLINO

CARPI-SASSUOLO 1-3

Carpi (4-4-1-1): Belec, Letizia, Romagnoli, Gagliolo, Poli, Pasciuti, Cofie, Bianco, Di Gaudio (dal 62’ Verdi), Porcari (dal 45’ Lasagna), Mancosu (dal 75’ de Guzmán). A disp.: Colomb, Brkic, Sabelli, Daprelà, Zaccardo, Martinho, Fedele, Lollo. All. Castori

Sassuolo (4-3-3):  Consigli, Vrsaljko, Acerbi, Peluso, Longhi (dal 67’ Cannavaro), Biondini (dall'84’ Pellegrini), Magnanelli, Duncan, Berardi (dall'80’ Politano), Defrel, Sansone. A disp.: Pomini, Pegolo, Adjapong, Broh, Erlic, Corbelli, Falcinelli, Trotta. All. Di Francesco

Marcatori: 4’ Sansone (S), 24’ Gagliolo (C), 34’ Defrel (S), 40’ Bianco (C), 72’ Acerbi (S)

Arbitro: Angelo Cervellera (Sez. di Taranto)

Ammoniti: 20’ Gagliolo (C), 23’ Magnanelli (S), 55’ Vrsljko (S), 75’ Sansone (S), 89' Verdi (C)

Espulsi: -




Commenta con Facebook