• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Chievo Verona > Chievo, Gobbi: "Manca poco alla salvezza: è il momento di spingere"

Chievo, Gobbi: "Manca poco alla salvezza: è il momento di spingere"

Il terzino sinistro ha parlato del momento che sta vivendo la formazione clivense


Peres e Gobbi © Getty Images

31/03/2016 18:10

CHIEVO VERONA GOBBIA SALVEZZA SERIE A / VERONA - L'ambito traguardo è ormai ad un passo. Il Chievo Verona dista solamente due punti dalla fatidica 'quota 40 punti', quella che dovrebbe garantire la salvezza. 

"Ci stiamo preparando bene al finale di stagione, anche se siamo un po scossi per l'infortunio capitato a Dainelli durante l'amichevole con il Villafranca.  Questo deve essere un motivo in più per concludere al meglio la stagione", ha esordito Massimo Gobbi, terzino clivense, in conferenza stampa dove ha parlato della prossima sfida col Palermo: "La vittoria con la Samp non ci deve far adagiare: abbiamo una buona classifica e possiamo fare ancora meglio, quando la nostra motivazione principale deve essere quella di migliorarci. Stiamo bene, abbiamo lavorato tanto la scorsa settimana. Noi giochiamo sempre per vincere e la sfida contro il Palermo sarà una nuova occasione per migliorarci".

L'obiettivo è di portare i gialloblu nella parte sinistra della classifica: "Il Chievo fa parte della Serie A da tanti anni e questo è un bellissimo traguardo. Quello di migliorarsi è un obiettivo possibile, perchè lavorando in un certo modo ci si può arrivare. Qui ci sono tutti i presupposti per poterlo fare, senza però mai dimenticarsi da dove si viene. Ci sono annate che vanno bene e altre meno, ma la continuità che sta dando il Chievo è sicuramente eccezionale. Ora siamo in quella posizione di classifica, non siamo ancora salvi matematicamente e dobbiamo continuare a spingere per migliorare noi stessi prima che la classifica".

Infine Gobbi è ritornato sull’esperienza di Parma: "Mi ha lasciato tanto, sia di positivo che di negativo. Dopo il fallimento siamo retrocessi, ma abbiamo ottenuto risultati importanti giocando anche bene: primo su tutti, il successo contro la Juve. Mi porto dentro quell'ultimo scorcio di stagione e qui al Chievo avevo voglia di dare continuità a quanto di buon avevo fatto sul campo con il Parma. A Verona mi sono trovato bene fin dll'inizio e sono contento di come stia andando".

D.G.




Commenta con Facebook