• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Germania > Germania-Italia, da Hummels a Bernardeschi: quanti protagonisti del calciomercato

Germania-Italia, da Hummels a Bernardeschi: quanti protagonisti del calciomercato

L'amichevole dell'Allianz Arena è stata l'occasione per valutare tanti possibili top player del prossimo mercato


Germania ©Getty Images
Antonio Papa (Twitter: @antoniopapapapa)

30/03/2016 12:35

CALCIOMERCATO SERIE A PREMIER LIGA BUNDESLIGA GERMANIA-ITALIA / MONACO DI BAVIERA (Germania) - Un'amichevole importante in vista dell'Europeo francese, senza dubbio, ma Germania-Italia di ieri sera è stato anche qualcosa di più. Il campo sembrava una vetrina di una gioielleria, tanti erano i pezzi pregiati del calciomercato che si stavano mettendo in mostra davanti agli occhi degli osservatori di mezza Europa. Tanti spettatori 'interessati' sia per i tedeschi che per gli italiani, in vista di un'estate che si preannuncia bollente, non solo per la kermesse internazionale in arrivo ma anche per le trattative di mercato. Ce n'era per tutti i ruoli. Da Ter Stegen a Zaza, Calciomercato.it vi offre un riepilogo di tutti gli uomini mercato presenti ieri in campo per Germania-Italia.

DA TER STEGEN A GOETZE, QUANTI TEDESCHI SUL MERCATO

La Germania, si sa, è da anni la miniera d'oro d'Europa, se parliamo di talenti che poi vengono rivenduti a peso d'oro, specialmente alle big inglesi. E' il caso di Jonas Hector, ad esempio: il terzino del Colonia è da tempo nel mirino del Liverpool e proprio in questi giorni c'è stata l'accelerata di Juergen Klopp, che spinge per averlo in Reds a partire dalla prossima estate. Vanno verso l'Inghilterra anche Ter Stegen, che al Barcellona è chiuso da Claudio Bravo, e soprattutto Toni Kroos. Su Kroos c'è fortissimo il pressing del Manchester City, con Guardiola pronto ad accogliere un calciatore che finora gli è sempre stato 'tangente' (in Liga quando Pep andò via, al Bayern un anno prima del suo arrivo) e che invece stavolta potrebbe essere suo. Ma non ci sono solo le inglesi e le spagnole sui big del calcio tedesco. Anche la Juventus ha nel mirino diversi talenti allenati da Loew. Su tutti Mats Hummels: il centrale del Borussia Dortmund potrebbe arrivare alla Juve se andasse via Bonucci, ma non sarà per niente facile. Su di lui infatti è fortissimo l'interesse di quasi tutti i top team di Premier, per non parlare di Barcellona e Real Madrid che l'hanno sempre seguito con l'acquolina in bocca. Anche Mario Goetze, che potrebbe essere in uscita dal Bayern Monaco, è un profilo che interesserebbe ai bianconeri, ma anche qui ci sarà da vincere una concorrenza agguerritissima. Dovrebbe invece restare all'Arsenal Mesut Oezil, nel mirino di Allegri la scorsa estate ma ormai leader sia dei Gunners che della squadra tedesca: Oezil è stato il migliore in campo nelle pagelle di Germania-Italia e per lui si preannuncia un Europeo da protagonista assoluto.

 

DA BONUCCI A ZAZA: LA JUVENTUS 'ITALIANA' PROTAGONISTA SUL MERCATO IN ENTRATA E IN USCITA

Inutile rimarcare che la Nazionale di Conte (altro grande uomo-mercato) è a fortissime tinte bianconere, sia in campo sia sul tavolo delle trattative. E' infatti il calciomercato Juventus a farla da padrone in questa fase, sia per quanto riguarda i movimenti in entrata che quelli in uscita. Proprio la presenza di Conte potrebbe essere decisiva nell'interesse del Chelsea per Leonardo Bonucci: il difensore è infatti uno dei tre colpi 'italiani' che l'attuale ct ha chiesto ad Abramovich qualora arrivasse a Londra. Sarebbe una grave perdita per la Juventus, che comunque si sta già guardando intorno per sopperire a un eventuale addio del centrale. Sembra chiusa per la Juve la strada che porta a Matteo Darmian, che ha ribadito di voler restare al Manchester United ancora a lungo. Stessa posizione espressa da un calciatore attualmente a disposizione di Allegri: Simone Zaza in una recente intervista ha espresso il desiderio di diventare grande con la maglia della Juventus, quindi l'ipotesi di una sua cessione si allontana. Ma non c'è solo la squadra degli Agnelli: freme soprattutto il mercato delle cessioni, con il gioiello più promettente di tutti i calciatori d'azzurro vestiti. Federico Bernardeschi è seguito con attenzione dal Bayern Monaco, che ieri ha approfittato della partita 'in casa' per prendere tanti appunti sul classe '94 della Fiorentina. Una trattativa che potrebbe decollare anche in virtù dell'insistenza di Carlo Ancelotti, che stravede per l'esterno viola. Un po' più sottotraccia il feeling del Barcellona con Alessandro, che però sta vivendo un gran momento da 'Capitan Futuro' alla Roma e potrebbe restare dov'è. Chi invece è abbastanza sicuro di muoversi è l'altro esterno titolare della gara di ieri. Emanuele Giaccherini è nel mirino della Lazio, che potrebbe prenderlo dal Sunderland dopo che 'Giak' sarà tornato dal prestito al Bologna. Ma non è da escludere neppure un ritorno in rossoblu, magari a titolo definitivo.




Commenta con Facebook