• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Altro > Terrorismo, Maaroufi: "Non conosco El Bakraoui, non c'entro nulla"

Terrorismo, Maaroufi: "Non conosco El Bakraoui, non c'entro nulla"

L'ex giocatore dell'Inter ha parlato dopo il furto d'identità da parte dell'attentatore



30/03/2016 09:10

TERRORISMO INTER MAAROUFI / MILANO - Negli ultimi giorni, dopo i brutti episodi di Bruxelles, è stata resa nota la vicenda di Ibrahim Maaroufi, ex giocatore dell'Inter, del quale il kamikaze Khalid El Bakraoui ha rubato l'identità per transitare in Italia. Su questo episodio ha parlato proprio il calciatore a 'Sky TG 24': "Non ho mai conosciuto El Bakraoui. Sono andato alla polizia, loro sanno che non c'entro nulla. Forse hanno fatto un documento falso; io ho una famiglia, la mia ragazza, due bambini e secondo me questi attentatori non sono musulmani, ma sono solo barbari". 

Su Maaroufi si è soffermato anche il tecnico dell'Inter Roberto Mancini, che allenava il ragazzo in nerazzurro: "Mi ricordo di lui, era un bravo ragazzo con qualità e voglia di diventare un calciatore. E' incredibile come non c'entrando nulla, il suo nome sia oggi sulla bocca di tutti perché associato a una tragedia". Queste, invece, le parole del capo scout interista Casiraghi: "Era un centrocampista avanzato, un ragazzo socievole che lavorava tanto. Credeva molto in se stesso ed era molto determinato". 

A.D.S.




Commenta con Facebook