• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma, De Sanctis: "Sabatini unico referente. Voglio continuare a giocare"

Roma, De Sanctis: "Sabatini unico referente. Voglio continuare a giocare"

Il portiere giallorosso ha parlato anche di Totti e del derby


Morgan De Sanctis ©Getty Images

25/03/2016 18:48

ROMA DE SANCTIS TOTTI SABATINI / ROMA - Morgan De Sanctis ha parlato del futuro suo e della Roma in un'intervista a 'gazzettagiallorossa.it'.  Sul suo contratto il portiere del club capitolino ha affermato: "Mi sono confrontato con la società, con il direttore Sabatini e con mister Spalletti. In questa stagione ho raccolto ottime sensazioni, non ho avuto nessun problema fisico e sono rimasto ad alto livello come dicono i test. La società sta valutando, io ho dato la disponibilità a continuare a giocare e per fare parte della rosa che si verrà a creare l’anno prossimo. Aspetto una risposta ma non c’è particolare fretta. Il mio desiderio è quello di continuare a giocare e mi piacerebbe farlo nella Roma". 

TOTTI - De Sanctis ha poi parlato di Totti: "Francesco e il presidente stanno affrontando la questione: credo che alla fine verrà fuori una sintesi che metterà in primo piano soprattutto gli interessi della Roma".

SABATINI - "Per me è l'unico refernte sportivo e societario, insieme a Spalletti. Io ho parlato solo con loro due e continuerà ad essere così fino alla fine di giugno. Rinnovamento? La Roma ha l'obbligo di guardare avanti e fare una progettazione più giovane. Questo senza aver paura che il futuro possa essere peggiore del presente o del passato. Derby? Essenziale vincere, vale tre punti e mezzo". 

B.D.S.




Commenta con Facebook