• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Calciomercato Lazio, Felipe Anderson: "C'è stata l'offerta del Manchester United"

Calciomercato Lazio, Felipe Anderson: "C'è stata l'offerta del Manchester United"

Il talento brasiliano: "La società ha preferito tenermi, io penso solo ai biancocelesti"


Felipe Anderson ©Getty Images
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

25/03/2016 12:05

CALCIOMERCATO LAZIO FELIPE ANDERSON MANCHESTER UNITED/ RIO DE JANEIRO (Brasile) - Felipe Anderson è tornato in Brasile per rispondere alla chiamata della selezione Olimpica che conta molto su di lui in vista dei giochi di Rio de Janeiro. Il talento biancoceleste, in attesa di tornare in Italia dove lo aspetta l'attessissimo derby contro la Roma, ha parlato del calciomercato Lazio che lo vedono protagonista come possibile partente, destinazione Manchester United.

MANCHESTER UNITED - "Ogni volta che si avvicina il calciomercato, si inizia a parlare molto del mio futuro. Sono due anni che il mio nome viene accostato a quelli di diversi club europei. Io continuo a lavorare e pensre solo alla Lazio, altrimenti ci sarebbe il rischio di distrarmi - ha dichiarato Felipe Anderson a 'olimpiadas.uol.com.br' - Il mio obiettivo è quello di fare bene con la Lazio e con la Selezione Olimpica, in questo momento non penso ad altro. Io al Manchester United? L'anno scorsa è arrivata un'offerta, lo ha confermato anche la Lazio, ma la società ha preferito tenermi per permettermi di fare una grande stagione. Purtroppo non siamo riusciti a ripetere l'impresa dell'anno scorso ma stiamo lavorando  sodo e vedremo cosa ci riserverà il futuro. Devo finire bene la stagione, voglio dimostrare tutto il mio potenziale".

LA SELEZIONE OLIMPICA - "Ho lavorato durmente per rrivare qui, non mi sono mai arreso andando aventi sempre con perseveranza. In Europa ho imparato a stare al centro del gioco per tutta la partita, mi hanno insegnato a farmi dare la palla, a passare, a tirare e rientrare indietro quando c'è bisogno. Il Brasile ha una rosa piena di ragazzi di grande qualità, ogni anno emergono tanti nuovi talenti. Non ti puoi fermare nemmeno un minuto se vuoi avverare il sogno di far parte di questa squadra. Il mio ruolo? Alla Lazio il mister mi chiede di correre più veloce possibile, di spingere in attacco e di sfidare gli avversari nell’uno contro uno".




Commenta con Facebook