• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Calciomercato Roma, la difesa verso una rivoluzione

Calciomercato Roma, la difesa verso una rivoluzione

I giallorossi potrebbero cambiare quasi tutto il reparto


Luciano Spalletti ©Getty Images
Andrea Corti (@cortionline)

25/03/2016 08:26

CALCIOMERCATO ROMA DIFESA RIVOLUZIONE / ROMA - Il reparto della Roma che ha funzionato meno quest'anno (soprattutto nel periodo in cui l'allenatore era Rudi Garcia) è senza dubbio la difesa. Come riporta l'edizione odierna del 'Corriere dello Sport' si va verso una vera e propria rivoluzione per la prossima stagione sul calciomercato Roma: l'unico che sembra sicuro di rimanere è Florenzi, destinato a diventare una bandiera del club nonostante piaccia ad alcune delle big più importanti d'Europa. Spinosa la situazione relativa a Manolas: il greco vuole un adeguamento del contratto e il suo rinnovo sarebbe più facile in caso di partecipazione alla prossima Champions League. Se Manolas dovesse andare via, a Trigoria potrebbe far ritorno Benatia, anche se a Spalletti piace molto Umtiti del Lione (che potrebbe arrivare a prescindere).

PRESTITI - Digne, Zukanovic Rüdiger sono in prestito: se per il bosniaco il riscatto è obbligatorio, per il francese nel calciomercato estivo si proverà a prolungare la cessione temporanea per un'altra stagione. Per il tedesco invece quasi sicuramente verranno versati i 9 milioni pattuiti in estate con lo Stoccarda.

GLI ALTRI - Ma i cambiamenti più significativi riguarderanno le fasce laterali: detto di Digne, Maicon non rinnoverà il suo contratto, mentre Torosidis ed Emerson Palmieri non sono quasi mai stati presi in considerazione da Spalletti. In entrata continua a piacere molto il terzino del Genoa (ma di proprietà dello Zenit San Pietroburgo) Ansaldi, sul quale c'è pure l'Inter oltre che alla Roma.

CASTAN - Diverso invece il discorso relativo a Leandro Castan: dopo essere stato utilizzato nella prima partita dell'era Spalletti il brasiliano non è mai più stato impiegato e con ogni probabilità lascerà la Roma in estate. Lo stesso percorso che potrebbe fare Gyomber, che nonostante gli elogi pubblici del tecnico dopo il match con il Sassuolo difficilmente farà parte della rosa per il prossimo anno. 




Commenta con Facebook