• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, da Jorginho a Isco: ecco l'effetto Pogba

Calciomercato Juventus, da Jorginho a Isco: ecco l'effetto Pogba

Ecco come potrebbe cambiare il centrocampo bianconero


Pogba ©Getty Images
Luca Incoronato (@_n3ssuno_)

23/03/2016 16:35

CALCIOMERCATO JUVENTUS POGBA BIGLIA JORGINHO ISCO / TORINO - Il prossimo calciomercato Juventus sarà cruciale per la crescita della squadra. La società intende crescere a livello europeo, puntando ai fasti passati. Una finale di Champions League e un testa a testa, giocato alla pari, contro il Bayern Monaco, indicano step importanti ormai raggiunti ma, nella prossima sessione di calciomercato, si opereranno pochi colpi, mirati e da Juventus.

Lo ha dichiarato l'amministratore delegato bianconero, Marotta, che ha inoltre sottolineato come ci siano buone chance che Pogba resti ancora a Torino il prossimo anno. La situazione del talento francese è alquanto particolare, dal momento che la Juventus non ha dovuto fronteggiare presunti mal di pancia. Nessuna richiesta d'essere ceduto da parte del giocatore, per il quale ovviamente non mancano le offerte. 

Qualora dovesse giungere però l'offerta da 100 mlioni che, stando a voci di mercato, sarebbe quella giusta per far vacillare la società, la Juventus avrebbe i mezzi, senza intaccare il proprio patrimonio, per dare il via a un'interessante crescita qualitativa.

 

JUVENTUS, SI CERCA ANCORA L'EREDE DI PIRLO

 

L'addio di Pirlo ha lasciato un grande vuoto in cabina di regia che, ad oggi, non è stato colmato. Tanti i nomi cui la Juventus potrebbe pensare, molti dei quali già conoscitori del calcio italiano. Le esternazioni di Biglia, dopo la sconfitta della Lazio in Europa League, potrebbero aprire uno spiraglio per un futuro altrove. Un classe '86 dai grandi mezzi, così come Borja Valero della Fiorentina, che ha un anno in più e potrebbe essere attratto dall'idea di competere per dei trofei e giocare in Champions League, qualora la 'viola' restasse alle spalle della Roma. Non è di certo un regista classico, più un interno abile nell'inserimento, anche se il gioco della 'viola' passa sempre dai suoi piedi.

Un nome che ciclicamente torna a essere accostato ai colori bianconeri è quello di Gündogan, che in estate deciderà il proprio futuro, valutando svariate offerte. Chi si è distinto quest'anno nel nostro campionato è però Jorginho. Vicino alla cessione quest'estate, è stato trattenuto da Sarri, che ne ha mostrato le doti in un centrocampo a tre. A soli 24 anni può rappresentare il presente della Nazionale italiana in quel ruolo, anche se contrattare con il Napoli, come evidente dal 'caso Hamsik' non è cosa semplice.

 

UN TREQUARTISTA PER DIALOGARE CON DYBALA

 

A inizio anno sembrava eviente la necessità della Juventus di un trequartista. Un giocatore di qualità che potesse fare da raccordo tra attacco e centrocampo, dialogando con un giocatore di qualità e movimento come Dybala. La squadra ha poi trovato il proprio equilibrio ma nel prossimo mercato si potrebbe tornare alla carica per un profilo di questo genere. 

Un giocatore che l'argentino ben conosce è Vazquez, suo compagno al Palermo, col quale ha dimostrato d'avere un feeling speciale. Guardando all'estero invece è impossibile non fare il nome di Mkhitaryan del Borussia Dortmund, che ha recentemente parlato del proprio futuro, così come quello di Oscar. Entrambi hanno trovato ampio spazio nelle cronache bianconere di calciomercato. 

Un'idea suggestiva sarebbe di certo quella che porterebbe alla Juventus il gioiellino del Real Madrid, Isco. Pare il club possa puntare su di lui e, nel caso le operazioni risultassero proibitive, uno degli osservati speciali italiani è da tempo Berardi. Tanti i corteggiatori, anche se la Juventus avrebbe una corsia preferenziale. Un colpo a sorpresa potrebbe essere invece quello di Mahrez del Leicester. Messosi in mostra in questa stagione alla corte di Ranieri, il trequartista ha già dimostrato di poter anche trovare con facilità la via della rete, con 16 gol all'attivo.




Commenta con Facebook