• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Italia, è bagarre dietro a Verratti: cinque in lotta per una maglia

Italia, è bagarre dietro a Verratti: cinque in lotta per una maglia

Il ct Conte è stato chiaro sul tipo di giocatore che sta cercando per i prossimi Europei


Verratti-Montolivo-Motta-Jorginho-Pirlo-De Rossi © Getty Images

23/03/2016 13:49

ITALIA EURO 2016 CONTE SCELTE CENTROCAMPO / ROMA - E’ bagarre dietro Verratti. In vista dei prossimi Europei, Antonio Conte è stato chiaro: "Sto cercando dei giocatori eclettici: ho bisogno di calciatori che facciano più ruoli". Ecco perché la presenza in Francia di Marchisio, Candreva, Parolo e Florenzi - oltre che il regista del Paris Saint-Germain - può ormai considerarsi una pura formalità. Per strappare l’ultimo posto disponibile è guerra aperta. Pirlo potrebbe apportare quell’esperienza che forse manca a questo gruppo, ma non è conforme alla tipologia di giocatore che il ct sta cercando. De Rossi potrebbe essere una buona soluzione, ma la stagione in chiaroscuro con la Roma lo sta penalizzando fortemente. 

Ecco perché i candidati principali al posto sembrano essere tre in particolare: Montolivo, Thiago Motta e Jorginho. Il centrocampista del Milan vanta una certa esperienza in azzurro (61 presenze), può giostrare sia come playmaker che come mezzala e Conte ha sempre dimostrato di apprezzarlo. Sembra essere il favorito, ma dovrà guardarsi bene le spalle dal collega del Paris Saint-Germain: mai convocato dall’attuale commissario, anche l’italo-brasiliano può essere impiegato in entrambi i ruoli. Inoltre conosce già molto bene Verratti, essendo compagno di squadra in Francia. E nell’ultima conferenza stampa lo stesso Conte ha aperto pubblicamente alla sua chiamata…

Chiude l’elenco il mediano del Napoli: è senza dubbio una delle soprese del campionato. Dopo l'exploit di Verona (ed una flessione avuta sotto la gestione Benitez), l'italo-brasiliano si sta confermando come uno dei giocatori dal rendimento più alto della Serie A. Rispetto ai due 'rivali', però, sembra essere più 'bloccato' tatticamente in quanto può essere schierato solamente nel ruolo di regista. La corsa è appena iniziata: chi riuscirà a raggiungere per il primo il traguardo?

D.G.




Commenta con Facebook