• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, Morata-Cavani e non solo: ecco il valzer delle punte

Calciomercato Juventus, Morata-Cavani e non solo: ecco il valzer delle punte

Sul centravanti spagnolo pesa l'incognita della 'recompra' da parte del Real Madrid


morcav.jpg
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

23/03/2016 12:40

CALCIOMERCATO JUVENTUS MORATA REAL MADRID CAVANI PSG BATSHUAY MAROTTA ALLEGRI / ROMA - La pesante eliminazione in Champions League per mano del Bayern Monaco ed il derby vinto contro il Torino, lasciano in eredità alla Juventus una forte convizione: Alvaro Morata è un diamante su cui poggiare il gioco offensivo futuro dei bianconeri di Massimiliano Allegri. Lo spagnolo, colpo del calciomercato 2014, aveva già dimostrato nella scorsa annata di essere un 'purosangue' e, quest'anno, è riuscito a mettere da parte un avvio grigio mostrando tutte le qualità e l'enorme potenziale di cui dispone. Lo spagnolo però è anche il nodo principale del calciomercato Juventus, vista la situazione contrattuale con il Real Madrid che disponde del diritto di 'recompra'. Il futuro di Alvaro Morata alla Juventus è un rebus: il Real Madrid sembra intenzionato ad esercitare la 'recompra' e i bianconeri registrano l'apertura dell'agente di Edinson Cavani che rimane in pole position. 


MORATA TRA IL FUTURO JUVENTUS E LA 'RECOMPRA' DEL REAL MADRID

Ad oggi i numeri di Alvaro Morata alla Juventus sono davvero importanti: 25 gol in 86 presenze, tre trofei vinti e una finale di Champions League disputata da protagonista nonostante la sconfitta col Barcellona. Massimiliano Allegri ha utilizzato spesso con l'ex Real Madrid il metodo del 'bastone e della carota': sa bene che il futuro bianconero deve poggiare sulla qualità del classe '92, talento purissimo da non farsi scappare per provare a cingere nuovamente d'assedio la massima competizione continentale. Il Real Madrid, però, incombe. Il club di Florentino Perez infatti può esercitare il diritto di riacquisto (la cosiddetta 'recompra') a partire da quest'estate. L'ambiente 'Merengue' stravede per il ragazzo della Cantera. Dal ritiro con la Nazionale spagnola, Alvaro Morata lancia un appello a Juventus e Real Madrid: "E' una situazione strana, spero che si risolva presto". L'attaccante madrileno ha rinnovato da poco il suo contratto in bianconero dimostrando di credere nel progetto del presidente torinese Andrea Agnelli. La volontà della 'Vecchia Signora' è chiara: il prolungamento dell'intesa contrattuale ha spazzato ogni dubbio che poteva essere sorto col dualismo tecnico con Mario Mandzukic. La situazione però rimane un rebus di difficile soluzione e il club bianconero sta guardandosi intorno: in caso di partenza di Morata ci sarà un altro valzer delle punte. Non solo Juventus e Real Madrid però: su Morata ci sono anche Chelsea, Arsenal e Manchester United pronti a farsi sotto in caso di ritorno al 'Santiago Bernabeu', come riportato in esclusiva da Calciomercato.it.


CALCIOMERCATO JUVENTUS: CAVANI IL PRIMO NOME PER IL 'DOPO-MORATA'

La prima rivoluzione 'offensiva' in casa Juventus è avvenuta nell'estate 2015: via Carlos Tevez, Fernando Llorente e Alessandro Matri e dentro Paulo Dybala, Mario Mandzukic e Simone Zaza. Il gioiello argentino è ovviamente intoccabile. Il centravanti croato piace tantissimo a Massimiliano Allegri e non è in odore di partenza così come invece lo potrebbe essere Zaza, che ha tante pretendenti e che potrebbe scegliere di giocare di più altrove. In caso di addio di Alvaro Morata la Juventus non si farebbe trovare impreparata e darebbe il via ad un vero e proprio valzer delle punte e a una nuova rivoluzione in prima linea. Il nome in pole position è quello di Edinson Cavani. L'agente di Cavani Fernando Guglielmone ha aperto alla Juventus dichiarando a 'Tuttosport' che tutto è possibile. Il centravanti uruguaiano soffre il dualismo con Zlatan Ibrahimovic al Psg e potrebbe valutare un ritorno in Italia, paese al quale è legato e dove tanto bene ha fatto con la maglia del Napoli e del Palermo. Non solo Cavani però: Giuseppe Marotta e Fabio Paratici vagliano attentamente anche piste alternative. La Juventus segue con attenzione Michy Batshuayi, centravanti belga del Marsiglia che piace anche alla Roma, come riportato in esclusiva da Calciomercato.it. Piacciono anche altri due nazionali del Belgio come Christian Benteke e Romelu Lukaku. E' ancora caldo anche il nome di un vecchio pallino della dirigenza bianconera: Alexis Sanchez, che potrebbe lasciare l'Arsenal dopo una stagione deludente dal punto di vista dei risultati. In casa Juventus è tutto pronto: l'estate 2016 degli attaccanti è pronta a diventare bollente. 

 




Commenta con Facebook