• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Euro 2016 > Terrorismo, cresce la paura: a rischio le amichevoli Uefa. Ed Euro 2016...

Terrorismo, cresce la paura: a rischio le amichevoli Uefa. Ed Euro 2016...

L'Uefa sta riflettendo su come comportarsi dopo gli attentati di Bruxelles


Euro 2016 ©Getty Images
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

22/03/2016 19:00

TERRORISMO AMICHEVOLI EURO 2016 / ROMA - L'Europa di nuovo sotto attacco: dopo la strage di novembre a Parigi, questa volta è Bruxelles ad essere stata ferita dal terrorismo di matrice islamica. La capitale del Belgio è stata svegliata questa mattina da una serie di esplosioni: il bilancio, non ancora ufficiale, parla di 34 morti e centinaia di feriti. Una giornata di terrore che ha avuto e avrà ripercussioni inevitabilmente anche sul mondo del calcio: già deciso l'annullamento dell'amichevole Belgio-Portogallo in programma il 29 marzo, ma le partite a rischio non sono finite. 

L'Uefa in queste ore sta riflettendo su come procedere in una settimana che prevede un ricco calendario di amichevoli internazionali: possibile che anche altri match siano annullati per il rischio attentati. Tra domani e martedì 29 marzo sono decine le partite in programma. Vediamo il calendario completo: 

Mercoledì 23 marzo

Croazia-Israele; Slovenia-Macedonia, Romania-Lituania, Gibilterra-Liechtestein, Polonia-Serbia.

Giovedì 24 marzo

Malta-Moldavia, Estonia-Norvegia, Grecia-Montenegro, Turchia-Svezia, Danimarca-Islanda; Ucraina-Cipro, Galles-Irlanda del Nord, Italia-Spagna, Repubblica Ceca-Scozia.

Venerdì 25

Armenia-Bielorussia, Lussemburgo-Bosnia, Slovacchia-Lettonia, Irlanda-Svizzera, Olanda-Francia, Portogallo-Bulgaria.

Sabato 26

Russia-Lituania, Austria-Albania, Polonia-Finlandia, Azeirbagian-Kazakistan, Ungheria-Croazia, Germania-Inghilterra.

Domenica 27

Romania-Spagna.

Lunedì 28

Andorra-Moldavia, Liechtenstein-Far Oer, Ucraina-Galles, Irlanda del Nord-Slovenia.

Martedì 29

Georgia-Kazakistan, Norvegia-Finlandia, Svizzera-Bosnia, Estonia-Serbia, Montenegro-Bielorussia, Macedonia-Blugaria, Grecia-Islanda, Gibilterra-Lettonia, Lussemburgo-Albania, Austria-Turchia, Svezia-Repubblica Ceca, Belgio-Portogallo, Germania-Italia, Irlanda-Slovacchia, Francia-Russia, Inghilterra-Olanda, Scozia-Danimarca.

Ma il rischio attentati non si limita soltanto alle prossime amichevoli: la problematica più grande riguarda Euro 2016 in programma in Francia dal 10 giugno al 10 luglio. Per la rassegna continentale sono già state pianificate misure di sicurezza massime che prevedono anche la possibilità di disputare match a porte chiuse in caso di allerta elevata, oltre alla presenza degli uomini delle forze di sicurezza anti-terrorismo francesi nei ritiri delle squadre. Ma questo potrebbe anche non bastare: nei prossimi giorni sono previsti alcuni incontri tra Uefa e autorità francesi per discutere nuovamente del piano sicurezza in vista degli Europei e circola anche l'ipotesi (molto difficile al momento) di un annullamento di Euro 2016

LE DATE DI EURO 2016

10 giugno, St-Denis: Francia-Romania (ore 21, gara inaugurale)

13 giugno, Lione: Belgio-Italia (ore 21)

17 giugno, Tolosa: Italia-Svezia (ore 15)

22 giugno, Lille: Italia-Irlanda (ore 21)

25-26-27 giugno: ottavi di finale

30 giugno, 1-2-3 luglio: quarti di finale

6-7 luglio: semifinali

10 luglio, St-Denis: finale




Commenta con Facebook