• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, l'attacco è da rinfondare: si salva solo Bacca

Calciomercato Milan, l'attacco è da rinfondare: si salva solo Bacca

Per Galliani si prospetta un'estate di lavoro intenso per ricostruire un reparto intero


Carlos Bacca ©Getty Images

22/03/2016 16:59

CALCIOMERCATO MILAN RIFONDAZIONE ATTACCO BACCA / ROMA - Berlusconi deluso da Mihajlovic e non solo. Nonostante gli investimenti fatti in estate, il Milan quest’anno non ha girato come si sperava: pochi lampi e zero costanza. Sono davvero poche le note liete di questa stagione. E, se negli altri reparti qualche buona notizia c’è stata, l’attacco è quello che ha funzionato meno di tutti. 

Sono 23 i gol fatti dagli avanti rossoneri sui 40 totali, ma oltre la metà portano la firma di Bacca. Il colombiano, a conti fatti, è l’unico a salvarsi e - con ogni probabilità - sarà l’unico attaccante a rimanere anche nella prossima stagione. Il patron è stato abbastanza chiaro: se il campionato non dovesse concludersi in una certa maniera (leggasi qualificazione diretta in Europa League), in estate sarà rivoluzione. Una rifondazione che ripartirà proprio dall’ex Siviglia - che piace tantissimo a Bayern e Arsenal ma che non si muoverà a meno di offerte eclatanti (superiori ai 30 milioni di euro). Per il resto tutti gli altri possono considerarsi con le valigie in mano.

Il 'Balotelli 2.0' è stato un autentico fallimento: ‘SuperMario’ verrà rispedito a Liverpool e saranno loro a doversi preoccupare di trovargli una nuova sistemazione. Discorso analogo per Boateng, che a giugno vedrà terminare la seconda esperienza in rossonero. Luiz Adriano non ha convinto appieno nonostante la dedizione che ha sempre messo in campo, mentre Menez paga l’infortunio che lo ha tenuto ai box per metà stagione e potrebbe salutare: per lui si prospetta un futuro in Premier o in Cina. Tra gli attaccanti presenti in rosa, l’unico che ha qualche chance di permanenza è Niang, finalmente esploso dopo la parentesi a Genoa, sempre che la dirigenza non decida di ‘sacrificarlo’ per fare cassa. 

Il reparto offensivo, infatti, andrà completamente ricostruito e Galliani dovrà cercare di raggranellare più soldi possibili per riuscirci. Iin tal senso, dovrà sperare anche nei riscatti di El Shaarawy, 13 milioni da parte della Roma, e Matri, ma in questo caso la Lazio sembra orientata verso il 'taglio'. Gli obiettivi sono stati già individuati: per gli esterni nel mirino ci sono Ben Arfa, El Ghazi, Franco Vazquez, Berardi e Boufal, mentre in avanti si seguono Pellè e Pavoletti. Senza dimenticare il ‘sogno Ibrahimovic’...

D.G.




Commenta con Facebook