• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Italia-Spagna, Florenzi: "Addio di Conte non cambia nulla, vogliamo far bene agli Europei"

Italia-Spagna, Florenzi: "Addio di Conte non cambia nulla, vogliamo far bene agli Europei"

Calciomercato.it ha seguito le dichiarazioni del giallorosso in conferenza stampa


Alessandro Florenzi © Getty Images
Andrea Della Sala (Twitter: @dellas8427)

22/03/2016 13:30

ITALIA SPAGNA FLORENZI BERNARDESCHI / COVERCIANO - Le news Italia vedranno la formazione di Antonio Conte di fronte alla Spagna giovedì. In vista di questa sfida, da Coverciano ha parlato in conferenza stampa Alessandro Florenzi. Calciomercato.it ha seguito in diretta la conferenza del giocatore della Nazionale

TERRORISMO "Abbiamo appreso con dispiacere questi nuovi episodi di terrorismo, dobbiamo guardare avanti e non farci prendere dalla paura. Ho sentito prima Nainggolan, era un po' scosso ma sta bene. Saremo in Francia per altri motivi, affrontiamo una competizione importante. Dobbiamo portare felicità, non problemi. Giocare a porte chiuse? Non prendiamo noi queste decisioni, noi andiamo lì per giocare". 

CONTE - "L'addio di Conte non cambia il rapporto, siamo tutti su un obiettivo: fare bene questi Europei. Vogliamo dire la nostra e fare una bella figura, il mister è carico. Cerchiamo di finire al meglio questa grande avventura, dobbiamo far valere le nostre qualità; Conte non è cambiato. Spero di ripagare la fiducia del mister quando mi sarà chiesto di scendere in campo. Siamo un gruppo ben amalgamato, alcuni giocatori si conoscono da parecchi anni, il gruppo c'è ed è molto unito. A volte il risultato è venuto meno, ma abbiamo fatto ottime prestazioni. Conte è un allenatore di campo e ha bisogno di vedere i suoi ragazzi tutti i giorni. Alcuni allenatori hanno preferiscono avere un contatto giornaliero con la squadra e il mister penso sia uno di questi".

DE ROSSI - "De Rossi ha avuto qualche problema a livello di infortuni, si sta allenando perché ha tanta voglia di Roma e di Italia, è molto attaccato a questa maglia ". 

SPAGNA - "Dovremo cercare di non farli giocare, nel possesso palla non hanno eguali. Non dobbiamo avere paura, cercheremo di far valere i nostri valori". 

AVVERSARIE - "Il Belgio è una squadra molto forteuna delle candidate al titolo. Contro loro abbiamo fatto una buona gara, anche se abbiamo perso. Conosco uno di loro che è Nainggolan che è uno dei centrocampisti moderni più forti. Svezia? Sono una buona squadra, Ibrahimovic è il punto forte. Se riusciamo a fermare lui, fermiamo il 50% di questa squadra". 


 




Commenta con Facebook