• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI SASSUOLO-UDINESE

PAGELLE E TABELLINO DI SASSUOLO-UDINESE

Zapata-gol, Consigli salva il Sassuolo nel primo tempo. Armero e Antei distratti.


Consigli © Getty Images
Lorenzo Bettoni (@lorebetto)

20/03/2016 17:00

ECCO LE PAGELLE DI SASSUOLO-UDINESE

 

SASSUOLO

Consigli 7- Incolpevole su Zapata, sbarra a Felipe la via del raddoppio con un intervento super. Chiude bene l’angolo di Widmer a fine primo tempo. A conti fatti non è meno decisivo di Politano che ha segnato il gol del pari.

Vrsaljko 5,5 - E’ il calciatore di Serie A che crossa più palloni con la palla in movimento, ma oggi è impreciso.

Antei 5,5 - Pronti-via si perde Zapata che segna l’1-0. Dopo qualche balbettio di troppo è costretto ad uscire già nel primo tempo per un fastidio muscolare. Dal 35’ Terranova 6 - Idolo di casa, sbaglia qualcosa ma rimedia sempre.

Acerbi 6 - Davanti a lui si muovono poco e per questo fa fatica a scaricare il primo passaggio. Roccioso.

Peluso 6,5 - L’Udinese sfonda subito da quella parte, ma è suo l’assist per il pari di Politano.

Pellegrini 5,5 - Leggermente sbilanciato da Armero, perde un pallone sanguinoso che permette la ripartenza vincente dell’Udinese. Non si scoraggia, ma è un incursore più che un regista. Dal 60’ Falcinelli 5,5 – Aumenta il peso specifico dell’attacco, ok. Però non calcia mai.

Magnanelli 6 - Non ha mai un secondo di tempo per alzare la testa ed impostare, i suoi compagni di squadra sono lontani, ma lui arriva con la grinta dove non riesce con la tecnica.

Duncan 5,5 - Precipitoso, gioca molto lontano da Magnanelli e non ha la stessa intensità degli ultimi match.

Sansone 6 - Non una delle giornate più semplici del suo campionato, ma comunque non si perde d’animo e alla fine lascia la sua firma su un pezzettino di gol del Sassuolo.

Defrel 5,5 - Scheggia impazzita dell’attacco neroverde, si accende troppo a sprazzi per meritarsi una sufficienza piena.

Politano 6,5 - Patisce fisicità e irruenza di Armero che non lo lascia mai libero di girarsi. Alla prima occasione utile però sovrasta il colombiano e pareggia i conti di testa. Dall’ 82’ Berardi s.v.

All. Di Francesco 6,5 – Primo tempo complicato in cui i suoi soffrono la densità in mediana dei bianconeri. Paradossalmente ne esce togliendo un uomo a centrocampo e mettendo dentro Falcinelli. Non crea molto e trova un buon pari, per quanto si è visto.

UDINESE

Karnezis 6 – Non può nulla sul pari di Politano.

Heurtaux 5,5 – Cerca di tenere lontano Sansone dalla zona calda, anche con le cattive. Ammonito e forse poteva meritarsi pure il secondo. Dall’ 80’ Piris s.v.

Danilo 6 - Legge bene i tagli degli attaccanti neroverdi, è attento nell’uno contro uno e gioca sempre al limite.

Felipe 6 - Si immola sul tentativo a rete di Pellegrini e trova di fronte a sé un Consigli versione super man che gli nega il raddoppio.

Widmer 6 – Instancabile nel primo tempo cala nella ripresa. Ha una buona palla gol, ma si presenta troppo decentrato davanti a Consigli.

Hallfredsson 5,5 - Molto falloso, viene ammonito intorno alla mezz’ora. Il giallo non limita la costanza dei suoi tackle. Così così palla al piede. Dall’ 86’ Lodi s.v.

Kuzmanović 6,5 - Sempre pronto al raddoppio in mediana, gioca un ruolo chiave nel chiudere le linee di passaggio neroverdi.

Bruno Fernandes 6 - Organizza bene le ripartenze offensive dei bianconeri, ma perde fosforo e ossigeno nella ripresa.

Armero 5,5 - Sradica a Pellegrini il pallone del vantaggio, ma Politano lo anticipa in occasione del pari, in più non è precisissimo con i piedi.  

Théréau 6,5 - Si allarga alla perfezione per mettere sulla testa di Zapata la palla del vantaggio friulano. Svirgola una potenziale palla gol dopo una bella azione personale.

Zapata 7 - All’ 8’ insacca il suo sesto gol stagionale con la prima fiammata del match. Difficile portargliela via quando impone il suo fisico, non molla un pallon Stanco e meno pimpante nella ripresa. Dal 73’ Di Natale 5,5 – Tiene pochi palloni e viene pescato subito in fuorigioco.

All. De Canio 6,5 - Mai la squadra di Colantuono aveva segnato un gol nei primi 15 minuti. Il cambio di allenatore, allora è subito decisivo, anche nei numeri. L’Udinese non concede molto al Sassuolo e crea più dei suoi avversari nel primo tempo. L’impressione però è che a un certo punto non ci fosse più benzina.

Arbitro: Marco Di Bello 5,5 - Proteste del Sassuolo per un contatto Armero-Pellegrini con cui l’Udinese recupera il pallone del vantaggio. La trattenuta sembra un po’ troppo leggerina per meritare il fischio. Intervento al limite di Heurtaux nella ripresa che poteva valere un secondo giallo. Gestione dei fischi un po’ complessa. Poco coerente.

TABELLINO
SASSUOLO-EMPOLI 1-1

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Antei (dal 35’ Terranova), Acerbi, Peluso; Pellegrini (dal 60’ Falcinelli), Magnanelli, Duncan; Sansone, Defrel, Politano (dall’ 82’ Berardi). A disp.: Pegolo, Pomini, Longhi, Adjapong, Biondini, Broh, Trotta. All. Di Francesco.
UDINESE (3-5-2): Karnezis; Heurtaux (dall’ 80’ Piris), Danilo, Felipe; Widmer; Hallfredsson (dall’ 86’ Lodi), Kuzmanović, Bruno Fernandes, Armero; Théréau, D. Zapata (dal 73’ Di Natale). A disp: Meret, Romo, Ali Adnan, Domizzi, Edenílson, Pasquale, Wagué, Balić, Badu, Matos, Perica.  All. De Canio.
Arbitro: Di Bello di Brindisi.
Marcatori: 8’ Zapata (U), 64’ Politano (S)
Ammoniti: 9’ Heurtaux (U), 13’ Antei (S), 31’ Hallfredsson (U), 66’ Defrel (S), 83’ Felipe (U), 88’ Danilo (U)
Espulsi:




Commenta con Facebook