• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Primo Piano > Roma-Inter, Mancini: "C'è rammarico, buona prova. Per la Champions servono otto vittorie"

Roma-Inter, Mancini: "C'è rammarico, buona prova. Per la Champions servono otto vittorie"

Il tecnico nerazzurro: "Campionato ancora lungo"


Roberto Mancini ©Getty Images

19/03/2016 23:07

ROMA INTER MANCINI / ROMA - Roberto Mancini ha analizzato il pareggio tra Roma e Inter. Queste le parole del tecnico nerazzurro a fine partita: "Per ottanta minuti abbiamo fatto benissimo, c'è un po' di rammarico per il risultato: siamo dispiaciuti perchè non abbiamo potuto utilizzare diversi attaccanti ma ci sono ancora tante partite e tanti punti a disposizione - ha detto a 'Premium Sport' - Ljajic? Non avevamo molti attaccanti a disposizione oggi, ha giocato bene.  Si è mosso bene e ha anche difeso a volte, non ho nulla da dirgli. Perisic? Ha avuto il merito di segnare il gol ma tutti sono stati bravi oggi. Avevamo inserito Felipe Melo per fare meglio in difesa, peccato per il gol subito. Penso che il campionato sia ancora aperto, la strada è lunghissima. Dobbiamo vincerle tutte da qui alla fine: per andare in Champions servono otto vittorie".

ARBITRAGGIO - "Rigore Roma? Non si è mai visto un difensore che salta con le mani abbassate: doveva tagliarsi le mani? Il quarto uomo ha voluto fare un po' di cinema, non so perchè sono stato allontanato. Dovete chiederlo a lui".

 

M.D.A.




Commenta con Facebook