• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Frosinone > Frosinone-Fiorentina, Stellone: "Dobbiamo dare l'anima. Se il Palermo perde e noi vinciamo..."

Frosinone-Fiorentina, Stellone: "Dobbiamo dare l'anima. Se il Palermo perde e noi vinciamo..."

Il tecnico gialloblu: "Salvezza? Ci davano per spacciati ma abbiamo riaperto i giochi"


Roberto Stellone (Calciomercato.it)
dall'inviato Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

19/03/2016 14:08

FROSINONE FIORENTINA CONFERENZA STAMPA STELLONE SERIE A/ FROSINONE - Smaltita la delusione per la sconfitta rimediata domenica scorsa in casa del Carpi, il Frosinone ha lavorato duramente agli ordini di Stellone per preparare l'impego casalingo contro la Fiorentina. Il tecnico gialloblu interviene in conferenza stampa alla vigilia della sfida con i viola di Paulo Sousa.

TESTA A TESTA PALERMO - "L'ideale sarebbe una sconfitta oggi del Palermo e una nostra vittoria domani. A prescindere dal risultato dei rosanero, servirà una partita agguerrita quindi cambierà poco per noi, non facciamo i calcoli in base a quello che farà il Palermo".

FORMAZIONE - "Tutti rientrati, manca solo Rosi che è squalificato. Russo? Ha recuperato e verrà convocato. Novità di formazione? Ci potranno essere ma non le dico".

LA FIORENTINA - "La Fiorentina verrà qui per ottenere i tre punti e non accontentarsi di un pareggio. Sarà una partita aperta, loro vorranno uscire da questa mini 'crisi' delle ultime uscite, vorranno riscattare il pareggio interno con il Verona e ottenere il massimo in ottica terzo posto".

MOSSE ANTI-VIOLA - "Inizieremo con un modulo, abbiamo preparato la partita sapendo di avere davanti una squadra di qualità che ha un ottimo possesso palla. Le soluzioni sono due: andare a prenderli in avanti per limitare il possesso, oppure concederglielo e restare chiusi per poi ripartire. Loro possono giocare con diversi moduli, noi siamo preparati ad ogni eventualità".

EPISODI - "Con il Carpi abbiamo preparato la partita in un certo modo ma gli episodi l'hanno cambiata. Abbiamo creato di più noi e siamo stati ingenui, può capitare. Domani bisognerà capire i momenti, dobbiamo dare l'anima perché è una partita in cui servirà triplicare gli sforzi".

SALVEZZA - "Molti addetti ai lavori ci davano per spacciati ad inizio stagione e poi a gennaio. Abbiamo riaperto la lotta salvezza con una serie di risultati positivi come il successo sul Bologna, la vittoria ad Empoli ed il pareggio con la Lazio".

FATTORE MATUSA - "Il fattore casa sarà molto importante per i giocatori a livello mentale, la squadra rende di più ed è consapevole di questo. Anche domani i tifosi ci daranno una spinta in più e i ragazzi questo lo avvertono".




Commenta con Facebook