• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma-Inter, Mancini gioca a 'sorpresa'. Spalletti sul sicuro. E sul calciomercato...

Roma-Inter, Mancini gioca a 'sorpresa'. Spalletti sul sicuro. E sul calciomercato...

La sfida di domani sera all''Olimpico' può valere il terzo posto e condizionare le scelte future


Spalletti e Mancini ©Getty Images
Jonathan Terreni

18/03/2016 13:37

ROMA INTER MANCINI SPALLETTI MERCATO / ROMA - Una di troppo. La sfida di domani sera all''Olimpico' tra Roma e Inter può valere una bella fetta di terzo posto, l'ultimo utile per ottenere la qualificazione alla Champions League del prossimo anno, Fiorentina permettendo. Con i viola in calo, sembra, alla lunga, una lotta a due: da una parte i giallorossi, forti di cinque punti di vantaggio, che con una vittoria potrebbero davvero mettere la parola fine alla corsa; dall'altra i nerazzurri, che cercano il terzo successo consecutivo per tornare a ridosso dei capitolini e giocarsi il tutto per tutto nel rush finale. Roma-Inter, una gara decisiva: Mancini ha molti dubbi di formazione e gli scioglierà solo all'ultimo. Spalletti continua sulla linea vincente del suo nuovo corso nella Capitale, puntando sul tridente atipico El Shaarawy-Perotti-Salah. Vincere o perdere potrebbe cambiare le strategie future sul calciomercato.

MANCINI PUNTA AL FATTORE 'SORPRESA'. SPALLETTI VA SUL SICURO

Per i nerazzurri raggiungere il terzo posto potrebbe essere determinante in vista dei programmi della prossima stagione. Il presidente Thohir lo sa e ha chiesto a Mancini di provarci. L'Inter che si presenterà all''Olimpico', però, dovrà fare i conti con diversi dubbi di formazione. Le ultime news in casa Inter su Icardi dicono che, dopo la distorsione al ginocchio, l'attaccante potrebbe tentare un miracoloso recupero last minute. Mancini in conferenza ha dichiarato che le condizioni dell'attaccante argentino saranno valutate in queste ore. In avanti il tecnico nerazzurro, orfano di Palacio (squalificato) e di Jovetic ko, spera che si sblocchi Eder: per ora tanto sacrificio ma ancora zero reti. Il problema più grande è a centrocampo dove Brozovic e Kondogbia sono acciaccati. Più facile che il croato sia della partita dall'inizio. Per arginare il palleggio giallorosso Mancini potrebbe schierare il muro Medel-Felipe Melo, con la qualità spostata in avanti. Perisic sembra certo del posto ma occhio alla carta Biabiany per spezzare la difesa avversaria e all'ex Ljajic, che agirà su tutto il fronte offensivo. Nella testa del 'Mancio' c'è anche l'idea della difesa a tre per sorprendere tutti. In casa Roma situazione diversa. Spalletti ha pochi dubbi. Davanti a Szczesny ci saranno Digne (favorito su Zukanovic) Manolas, diger e Florenzi, quest'ultimo in grande forma. In mediana torna dal primo minuto Pjanic che con Nainggolan e De Rossi completerà il reparto. Da non scartare però l'ipotesi Keita titolare. E' l'attacco il reparto che Spalletti ha rigenerato. Dzeko, nonostante le parole di conforto espresse in più occasioni dall'allenatore e i piccoli progressi delle ultime settimane, sembra destinato alla panchina, almeno inizialmente. Il tecnico giallorosso punta deciso sul trio atipico che ha fatto vedere gran belle cose: El Shaarawy-Perotti-Salah.

INTRECCI ROMA-INTER SUL CALCIOMERCATO: DA RISOLVERE LA QUESTIONE LJAJIC. JUAN JESUS E ANSALDI SULLO SFONDO

In estate Inter e Roma dovranno per forza di cose sedersi ad un tavolo e definire alcune trattative di calciomercato ancora aperte. In ballo c'è il riscatto di Adem Ljajic da parte dei nerazzurri. Per il serbo i giallorossi puntano ad incassare gli undici milioni previsti. Mancini ci penserà bene perché si tratta comunque di una bella cifra. Starà al giocatore meritarsi la riconferma in queste ultime gare. Per alleggerire il prezzo i nerazzurri proveranno ad inserire contropartite tecniche. Alla Roma piace Juan Jesus da molto tempo e la scorsa estate sembrava vicino al passaggio in giallorosso proprio nell'affare Ljajic, concretizzato poi solo per soldi. Nel frattempo però il brasiliano ha ribadito la sua volontà di restare a lungo a Milano. Le cose tra qualche mese potrebbero cambiare di nuovo. Infine c'è anche qualche obiettivo comune: il difensore del Genoa Cristian Ansaldi piace alla Roma ma, come vi abbiamo rivealto in esclusiva, adesso su di lui c'è anche l'Inter.

MERCATO: INTER CONCENTRATA SU BANEGA ED ERKIN. ROMA CON LE QUESTIONI TOTTI E MANOLAS

Il calciomercato Inter al momento è concentrato sulla definizione dell'affare Banega. Il mediano argentino è l'obiettivo numero uno dichiarato di Mancini per il centrocampo e si vuole chiudere in fretta per anticipare la concorrenza. Nel frattempo, in casa Inter, si lavora anche per il turco Erkin del Fenerbahce: siamo ai dettagli. La Roma invece è alle prese col il futuro di Totti tra campo, dirigenza e Stati Uniti. Già, perché la MLS ci proverà fino all'ultimo per portare negli States il capitano giallorosso la prossima stagione. Intanto con Manolas, nel mirino di alcune squadre di Premier, si lavora al rinnovo fino al 2020. In uscita Sadiq e Sanabria.

 




Commenta con Facebook