• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Champions league > Champions League, Bayern Monaco-Juventus: tutti gli episodi da moviola

Champions League, Bayern Monaco-Juventus: tutti gli episodi da moviola

Dal gol annullato a Morata al fallo di Kimmich: società, squadra e tifosi juventini protestano dopo il ko


Bonucci Eriksson ©Getty Images
Lorenzo Polimanti (@oldpoli)

17/03/2016 09:36

CHAMPIONS LEAGUE BAYERN MONACO JUVENTUS MOVIOLA / MONACO DI BAVIERA (Germania) - Il clima rovente si respirava già prima del fischio d'inizio. Il tweet del Bayern Monaco aveva scatenato una bufera che in casa Juventus è proseguita anche dopo la sfida dell''Allianz Arena', che ha sancito l'eliminazione dei bianconeri dalla Champions League.

Alla protesta in diretta tv dell'Ad Beppe Marotta, si sono uniti sui social i tifosi juventini che hanno criticato l'arbitraggio di Eriksson. Diversi gli episodi nel mirino. A partire dal gol annullato ad Alvaro Morata al 22', sul punteggio di 0-1: lo spagnolo supera Neuer con un pallonetto ed il guardalinee sventola l'offside, ma in realtà c'è Kimmich a tenerlo in gioco.
Kimmich protagonista anche più avanti, quando col braccio piuttosto alto aspetta e colpisce al volto lo stesso Morata. C'è chi chiede il rosso, poteva starci almeno il giallo, ma l'arbitro lascia continuare ed ammonisce lo stesso difensore poco più tardi per un altro fallo, questa volta su Evra. Ancora Kimmich, poi, recupera palla al 110' su Pogba ed avvia l'azione che porta al 4-2 firmato da Coman: i bianconeri, però, protestano per un presunto fallo sul francese.

Il Bayern, invece, recrimina per una manata di Pogba al volto di Kimmich non sanzionata al 12', mentre al 68' Lewandowski chiede un rigore per un presunto tocco di mano di Barzagli in area, ma l'arbitro fa continuare. Lo stesso Lewandowski viene fermato in evidente fuorigioco all'87' dopo aver colpito il palo di testa su assist di Douglas Costa.




Commenta con Facebook