• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Calciomercato, da Corvino a Sabatini: il punto sul valzer dei direttori sportivi

Calciomercato, da Corvino a Sabatini: il punto sul valzer dei direttori sportivi

Restano tanti i dirigenti che potrebbero cambiare club in questi mesi


Sabatini (Calciomercato.it)

16/03/2016 10:53

CALCIOMERCATO DIRETTORI SPORTIVI / ROMA - Il calciomercato dei direttori sportivi è in continuo aggiornamento. Sono, infatti, numerosi i dirigenti in odore di cambiare club e corteggiati da diverse società in Italia e all'estero. Per esempio Walter Sabatini - che già da diversi mesi ha comunicato alla Roma di l'intenzione di cambiare in estate anche se continua a svolgere quotidianamente il suo lavoro a Trigoria - piace molto all'Inter, Milan ma anche al Chelsea (vigile pure su Paratici) dove troverebbe un allenatore come Antonio Conte che ha sempre apprezzato. Lo stesso tecnico salentino non si è mai nascosto, rinnovando anche ai tempi della Juve la sua stima per l'attuale dirigente giallorosso. Per la sostituzione di Sabatini il nome più caldo resta quello di Marcello Carli: tra i due c'è un ottimo rapporto e il dirigente dell'Empoli ha nella Capitale uno sponsor d'eccezione come Spalletti ("Esser accostato alla Roma non mi disturba affatto", le parole di Carli in un'intervista a 'Il Messaggero').

Il profilo dell'ex giocatore toscano è gradito e seguito anche dal Milan, dove in estate con il prossimo e cambio di allenatore è prevista un'altra rivoluzione. Aggiornamenti attesi anche a Bologna: la permanenza di Corvino è in dubbio e circola con insistenza anche il nome di Sensibile. Lo stesso Walter Sabatini, grazie al rapporto con l'attuale ad dei felsinei Fenucci, aveva avuto dei contatti con il club rossoblu. Il Palermo invece aspetta di conoscere il suo destino: in caso di serie B si punterà su Baccin mentre Perinetti potrebbe tornare ad essere un punto di riferimento di Zamparini con la salvezza. 

E.T.

 




Commenta con Facebook