• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Bayern Monaco-Juventus, Allegri: "Ho fermato io Dybala. Dramma? Non capisco..."

Bayern Monaco-Juventus, Allegri: "Ho fermato io Dybala. Dramma? Non capisco..."

Le parole del tecnico e del portiere bianconero in conferenza stampa


Massimiliano Allegri ©Getty Images
Luca Incoronato (@_n3ssuno_)

15/03/2016 18:03

BAYERN MONACO JUVENTUS CHAMPIONS LEAGUE ALLEGRI / MONACO (Germania) - Una Juventus sfortunata quella che domani sera giocherà contro il Bayern Monaco. Si fermano Marchisio e Dybala. Calciomercato.it vi offre le parole del tecnico Allegri e Buffon in conferenza stampa, affrontando le ultime news Juventus

Ecco le parole di Buffon: "Dovremo sperare che gli episodi girino a nostro favore. Di certo vorrei disputare una gara migliore rispetto a quella dell'altra volta. Quel Bayern Monaco dimostrò di poter disputare grandi gare non soltanto contro di noi".

ROSA - "Spesso si dice che l'armonia di uno spogliatoio possa fare la differenza. Credo che domani sarà un bel momento per dimostrare che questo è vero e credo che nel breve si possa supplire a delle assenze importanti".

BAYERN MONACO - "Sono di certo i più forti. Lo dice il loro percorso negli ultimi 5 anni. Domani sera vedremo chi sarà il più bravo. Lo sono stati loro a Torino per 60', poi è cambiato qualcosa. In pochi sarebbero riusciti a ribaltare quel risultato e da lì dovremo ripartire".

RUOLO DA CAPITANO - "Spesso basta soltanto una pacca sulle spalle. Non servono tante parole in casi del genere. I ragazzi devono curarsi e tornare in fretta a disposizione, dati gli altri impegni, con il campionato ancora aperto".

MANDZUKIC - "E' un esempio di determinazione e collaborazione. E' il nostro primo difensore e fa in modo che in tutti noi scatti qualcosa per gettare il cuore oltre l'ostacolo".

CHAMPIONS-CAMPIONATO - "Il livello è altissimo ma il reparto difensivo bianconero è molto forte. In Italia abbiamo un record mentre in Europa, pur subendo di più, siamo tra le prime. Questo conta".

GARA - "Sarà importante dimostrare d'essere una squadra da questo tipo di sfide".


Ecco le dichiarazioni di Allegri: "Servirà una grande prestazione, con il risultato che conterà soltanto alla fine. Sappiamo d'affrontare una squadra che per il 70% delle partite è abituata a gestire. Ci sono però dei punti deboli, come dimostrato all'andata".

DYBALA - "Ho deciso io di non convocare Dybala contro il Bayern. Volevo evitare di mettere a rischio il finale di stagione. Non conterà chi scenderà in campo, quando come lo si farà. La rosa della Juventus può gestire delle assenze".

MANDZUKIC - "Domani deciderò se farlo giocare o meno. E' molto importante per noi".

RISTORANTE DA 100 EURO - "Dispiace non ci siano due giocatori importanti con noi. Sarebbe piaciuto a me e a loro avere tutti a disposizione. Non capisco però perché si parli di dramma".

MORATA - "Cresce la sua condizione e in questo momento sta molto bene. Anche con Dybala disponibile, sarei stato in difficoltà nel lasciarlo fuori. Ci ha pensato la provvidenza (ride ndr)".

BAYERN - "Dovremo essere molto bravi e servirà anche un pizzico di fortuna. Loro avranno rispetto di noi, perché in una gara può succedere di tutto. Domani sarà una gara diversa rispetto all'andata ma credo che non finirà 0-0".

TENSIONE - "Occorrerà essere molto lucidi in fase difensiva e offensiva. Ci sarà la giusta tensione. Dispiace una delle due debba uscire. Speriamo siano loro".

CONTE-CHELSEA - "Gli allenatori italiani sono molto bravi. Non so se andrà al Chelsea ma credo farà di certo bene".




Commenta con Facebook