• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Lazio-Atalanta, Tare: "Indagine UEFA? Aspettiamo e vediamo. Stasera non sarà una passeggiata"

Lazio-Atalanta, Tare: "Indagine UEFA? Aspettiamo e vediamo. Stasera non sarà una passeggiata"

Il direttore sportivo biancoceleste ha presentato il match che andrà in scena all''Olimpico'


Tare e Lotito ©Getty Images

13/03/2016 20:27

SERIE A LAZIO ATALANTA TARE / ROMA - La Lazio è pronta ad affrontare l'Atalanta nel posticipo della 29a giornata di Serie A. Poco prima del calcio di inizio, il ds Igli Tare ha parlato ai microfoni di 'Mediaset Premium' del match e non solo: 

INDAGINE UEFA -  "Dobbiamo stare attenti, non è la prima volta che si verificano episodi simili. Noi siamo contrari a queste situazioni che danneggiano pesantemente l'immagine della Lazio, della società e della tifoseria. Quelle 30 persone che ti fanno fare certe figure in giro per l'Europa non rappresentano l'intera tifoseria. Ma oggi mi sento di essere prudente, dobbiamo aspettare il 22 marzo e poi tireremo le somme. Adesso non ha senso parlare di squalifiche, è prematuro".

TURNOVER - "Stasera avranno spazio giocatori che non ne hanno avuto fino ad ora. Anche Morrison credo che troverà spazio a gara in corso. Per chi scenderà in campo stasera sarà una grande occasione per dimostrare di meritare questa maglia".

REJA - "Non ci siamo parlati, conoscendolo è meglio evitarlo prima della partita. Obiettivo Europa League? Sì, anche vedendo la formazione di stasera. Si tratta di un obiettivo importante e difficile da raggiungere. A Praga abbiamo speso tanto, credo sia giusto fare turnover stasera per far riposare i titolari in vista della gara di ritorno. Non sarà una passeggiata".

D.G.

 




Commenta con Facebook