• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS-SASSUOLO

PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS-SASSUOLO

Dybala un genio, Cuadrado una furia. Nel Sassuolo Consigli fa buona guardia, ma Falcinelli stecca la gara


Dybala© getty images
Davide Sperati (@DavideSperati1)

11/03/2016 22:42

ECCO LE PAGELLE DI JUVENTUS-SASSUOLO


JUVENTUS

Buffon 6,5 – Qualche paratuccia ma niente di partcolarmente impegnativo. Oltre alla vittoria, oggi era importante superare il record d'imbattibilità del mito Dino Zoff. C'è riuscito e con 926 minuti senza subire reti, ora è a meno tre dal primatista Sebastiano Rossi. 

Rugani 6,5 - Confermato titolare, l'ex centrale dell'Empoli viene schierato sul centrosinistra. Dopo un primo tempo in scioltezza, anche nella ripresa non ha particolari problemi. 

Bonucci 7 – Leader della difesa, è molto bravo in alcuni disimpegni palla al piede, oltre che per le solite palle murate.

Barzagli 6,5 - Vicino alla firma del rinnovo contrattuale fino al 2018, come il resto dei compagni, disputa una gara ineccepibile se non per un intervento nel finale leggermente blando che poteva costargli caro.

Cuadrado 7 – Quando scatta in velocità non ce ne è per nessuno. Funziona a meraviglia l'intesa con Dybala. Costantemente su e giù sulla corsia di destra, manda in tilt la difesa avversaria.

Khedira 5,5 - Non ha un grande passo ma la sua presenza si fa sentire nel centrocampo bianconero. Al 26', seppur in precario equiibrio, davanti alla porta si divora la palla del vantaggio bianconero. Anche nella ripresa sciupa una buona occasione per andare a segno. Dal 71' Pogba 6 – Una ventina di minuti per prepararsi alla gara di Champions mercoledì sera contro il Bayern. Al 77' poteva sfruttare meglio l'occasione avuta per chiudere i conti. 

Marchisio 6,5 – Bravissimo nel solito lavoro d'interdizione, recupera due-tre palloni che infuocano i spettatori presenti stasera alla Stadium. Nel primo tempo viene toccato duro da Sansone ma, a parte lo spavento, continua senza batter ciglio.

Asamoah 6 - Schierato come interno di centrocampo al posto di Pogba, fa del dinamismo la sua arma principe. In campo per tutti i novanta minuti gioca una gara tutta cuore e polmoni.

Alex Sandro 6,5 - Sulla sinistra del centrocampo a cinque, dimostra di vivere un buon momento di forma. Al 17' di testa va molto vicino al gol dell'uno a zero. Gioca bene anche nella seconda parte del match. 

Dybala 7,5 – Il Migliore. Un gran tiro dopo venti secondi di gioco, poi una perla al 36', il suo sinistro parla da solo. Agile come un'anguilla, realizza la rete che decide l'incontro. Magnifico, fantastico, superlativo. Paulo Dybala. Dal 79' Morata s.v.

Mandzukic 6 – La solita gara di Mandzukic. Tanto lavoro sporco e poche palle gol per l'ariete croato che però non si ferma mai, aiutando sempre la squadra. Dal 88' Lichtsteiner s.v.

All. Allegri 6,5 – In vista del turno di Champions, ampio turn over per la formazione campione d'italia. Il Sassuolo difende con ordine ma, grazie al suo gioello Dybala, una volta passata in vantaggio, la Juventus gestisce il risultato senza affanno. 


SASSUOLO 

Consigli 6,5 - Bravo nell'opporsi al colpo di testa di Alex Sandro dopo un quarto d'ora di gioco, non può far nulla sulla palla arcuata di Dybala. Non sbaglia un'uscita e fra i pali è molto attento.

Vrsaljko 6 – Uno dei migliori esterni bassi della nostra serie A, anche stasera si fa notare per degli spioventi veramente interessanti. Giocatore di buona qualità.

Antei 6 - Al posto di Cannavaro infortunato, riesce a tenere botta alle iniziative degli attaccanti bianconeri.

Acerbi 5,5 - Se Mandzukic non si rende molto pericoloso è anche per merito della sua prestazione, sicura e attenta. Sulla rete della Juventus, defilato e fuori posizione, si perde Cuadrado che poi serve l'assist del vantaggio. 

Peluso 5,5 - Molto bene su Cuadrado nei primi minuti, va in difficoltà con lo scorrere dei minuti.

Biondini 5,5 - Dopo un avvio difficile prende le misure ad Asamoah. Tiene bene il campo ma sui contrasti quasi mai vince il duello. Dal 68' Pellegrini 6 – Il 19enne subentra per dare energie fresche al centrocampo di Di Francesco. 

Magnanelli 6 - Il capitano dei neroverdi cerca di contrastare le iniziative degli avversari indirizzandoli sulle fasce. Gioca fino all'ultimo minuto con la giusta tenacia.

Duncan 6 – Dopo il gran gol contro il Milan, il bravo intermedio del Sassuolo cerca frequentemente il lancio in verticale. Ben servito da Vrsaljko, al 20' stava per realizzare una rete simile a quella di domenica scorsa.

Politano 5 – Il giocatore in prestito dalla Roma, ha subito la chance per interrompere l'imbattibilità di Buffon, ma il suo sinistro al volo finisce sopra la traversa. Per il resto poca roba. Dal 89' Adjapong s.v.

Falcinelli 5 – Il peggiore. Soffre la marcatura di Bonucci, rendendosi pericoloso soltanto sul finire del primo tempo con un sinistro che però vola alto. Nella ripresa sparisce dalla scena. Dal 77' Trotta s.v.

N. Sansone 6 – L'ultima sconfitta della Juventus in campionato fu a causa di una sua punizione nella gara di andata. Senza Defrel e Berardi le sue giocate vengono meno. Ciò nonostante è il più pericoloso degli attaccanti ospiti.  

All. Di Francesco 6 – Prima di stasera per il suo Sassuolo soltanto una sconfitta nelle ultime sette trasferte di campionato. Calcolando le assenze pesanti, la squadra gioca dignitosamente e rischiando il pareggio nel finale.


Arbitro: Celi 6,5 – 121 gare dirette nella massina serie, poteva ammonire Asamoah per il fallo su Biondini al 15'. Per il resto gara molto corretta, senza episodi di rilievo.

 

TABELLINO

JUVENTUS-SASSUOLO 1-0

Juventus (3-5-2): Buffon; Rugani, Bonucci, Barzagli; Cuadrado, Khedira (dal 71' Pogba), Marchisio, Asamoah, Alex Sandro; Dybala (dal 79' Morata), Mandzukic (dal 88' Lichtsteiner). A disp: Neto, Rubinho, Evra, Padoin, Hernanes, Lemina, Sturaro, Pereyra, Zaza. All. Massimiliano Allegri

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Antei, Acerbi, Peluso; Biondini (dal 68' Pellegrini), Magnanelli, Duncan; Politano (dal 89' Adjapong), Falcinelli, (dal 77' Trotta) N. Sansone. A disp: Pegolo, Pomini, Erlic, Terranova, Longhi, Gazzola, Broh. All. Eusebio Di Francesco 

Arbitro: Domenico Celi della sezione di Bari

Marcatori: 35' Dybala (J)

Ammoniti: 23' Duncan (S), 40' Sansone (J), 54' Vrsaljko (S)

Espulsi: ---




Commenta con Facebook