• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Estero > PASSENGERS - Tentazione Premier per Ibra e Cavani. Milito torna Principe con una doppietta

PASSENGERS - Tentazione Premier per Ibra e Cavani. Milito torna Principe con una doppietta

News di mercato e top/flop degli ex stranieri della Serie A


Diego Milito ©Getty Images
Luca Incoronato (@_n3ssuno_)

08/03/2016 17:52

PASSENGERS CALCIOMERCATO GIOCATORI STRANIERI EX SERIE A / ROMA - Torna su Calciomercato.it l’appuntamento settimanale con Passengers. Ecco le ultime notizie di calciomercato in merito agli ex stranieri della Serie A, con i top e i flop della settimana. Ibra e Cavani verso la Premier. Bene Gomez, Milito e Gervinho. Deludono Tevez, Lamela e Cavani.

 

PASSENGERS – NOTIZIE DI CALCIOMERCATO DEGLI EX STRANIERI DELLA SERIE A

 

ZLATAN IBRAHIMOVIC (Psg): ancora in dubbio il futuro di Ibrahimovic e, dopo le parole di Silva, ecco quelle di Verratti: "Rappresenta il 50% della squadra. Tutti vorremmo restasse". Molti suoi fan avrebbero voluto vederlo confrontarsi con la Premier League e proprio in tal senso pare si stia muovendo lo 'Special One'. Contatti avviati con l'attaccante del Psg, in vista di un trasferimento di Ibrahimovic al Manchester United, qualora Mourinho prendesse il posto di van Gaal.

ARTURO VIDAL (Bayern Monaco): il Valencia potrebbe nuovamente cambiare guida tecnica, dicendo addio a Neville a fine stagione. Si punta Sampaoli, ex ct del Cile e, per poterlo convincere, il club spera di riuscire a strappare il centrocampista al Bayern Monaco.

CARLOS TEVEZ (Boca Juniors): voci di mercato davano per conclusa ormai la storia tra Carlos Tevez e il Boca Juniors, con ipotesi di trasferimento in Cina o negli Emirati Arabi per l'ex bianconero. Al giocatore sarebbero state negate delle 'ferie', utili a smaltire una stanchezza pregressa, il che avrebbe creato una rottura. E' lo stesso calciatore a negare però l'idea di una 'fuga': "Rappresento il club e non me ne vado alla prima cosa che va male. Non credo sia ancora arrivato il giorno del mio ritiro".

EDINSON CAVANI (Psg): il possibile approdo di Antonio Conte sulla panchina del Chelsea potrebbe portare al tentativo d'assalto per Edinson Cavani, attaccante ex Napoli che il tecnico ben conosce. 

 

TOP E FLOP TRA GLI EX STRANIERI DELLA SERIE A

I TOP 3 DEL WEEKEND


 

MARIO GOMEZ (Besiktas): fondamentale l'apporto di Gomez nella lotta al titolo del Besiktas, che ora è a -2 dal Fenerbahce. Anche nella sfida contro l'Eskisehirspor fa sentire il suo peso, segnando una doppietta fondamentale nel 3-1 finale. Approfitta sul primo gol di una trivela di Quaresma e sul secondo di un assist di Sosa, entrambi ex 'italiani'.

DIEGO MILITO (Racing Avellaneda): a 36 anni Diego Milito dimostra di poter ancora dare il proprio contributo. Termina 3-6 la 'pazza' sfida tra il Club Atletico Union e il Racing Avellaneda, con l'ex Inter e Genoa che mette a segno una doppietta da vero predatore d'area. Approfitta degli sviluppi di un calcio d'angolo e si fioda su un pallone deviato dal palo, segnando in entrambi i casi la rete che ha riportato in vantaggio la propria squadra.

GERVINHO (Hebei Fortune): non poteva esserci esordio migliore per Gervinho con la maglia dell'Hebei Fortune. In campo contro il Guangzhou, l'ex Roma si è scagliato in area per recuperare un passaggio un po' lungo di un compagno, sfruttando la propria accelerazione per saltare portiere e difensore, insaccando il gol vittoria.

 

I FLOP 3 DEL WEEKEND

CARLOS TEVEZ (Boca Juniors): termina 0-0 il 'SuperClasico' tra River Plate e Boca Juniors. Sono i padroni di casa a fare la partita, con il Boca che non può contare su Carlos Tevez. L'attaccante è regolarmente in campo ma non si nota. Prestazione decisamente sottotono, anche grazie a un'ottima prova del giovane difensore Mammana, che riesce ad annullarlo.

EDINSON CAVANI (Psg): spreca almeno un paio d'occasioni chiare nel primo tempo, scontrandosi prima con la traversa e in seguito con un Pionnier in stato di grazia. Resta in campo per tutta la durata del match ma dal 45' in poi non si hanno più notizie di lui.

ERIK LAMELA (Tottenham): non la migliore delle sue prestazioni in Premier League. Alla mezz'ora viene ammonito e fa mancare alla squadra i suoi spunti vincenti. La sua gara termina al 67', poco dopo aver 'offerto' un più che casuale assist per la rete del momentaneo 1-1 ad Alderweireld, facendo finire la sfera sui suoi piedi con un tiro sbilenco.




Commenta con Facebook