• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Calciomercato Napoli, agente Insigne: "Tre club importanti su Lorenzo"

Calciomercato Napoli, agente Insigne: "Tre club importanti su Lorenzo"

Andreotti spiega: "Vuole restare in azzurro. Rinnovo? A fine stagione vedremo"


Lorenzo Insigne ©Getty Images

04/03/2016 13:00

CALCIOMERCATO NAPOLI ANDREOTTI INSIGNE CONTE / NAPOLI - Le ottime prestazioni di Lorenzo Insigne non stanno passando inosservate. Il forte attaccante del Napoli è richiesto da svariati club europei. Tuttavia, il suo futuro dovrebbe essere ancora all'ombra del Vesuvio. Fabio Andreotti, suo procuratore, ha commentato: "Ci sono sirene importanti su Lorenzo che spingono ed è chiaro che l'attenzione viene posta sul ragazzo - dice Andreotti a 'Radio Crc' - Al momento l'argomento rinnovo Insigne non sarà trattato, ne riparleremo dopo il 15 maggio quindi alla fine del campionato: incontreremo il Napoli per capire se l'esperienza di Insigne continuerà in azzurro o altrove. La volontà del club e quello del calciatore è quello di trovare un accordo e continuare insieme, ma nel calcio termini assoluti non esistono. Noi vorremmo che il Napoli mettesse in piedi un progetto importante affinché Insigne diventi il Totti di Napoli".

CLUB INTERESSATI - Andreotti parla anche dei tanti club interessati al gioiellopartenopeo: "Ci sono tre club tra le 10 società più importanti d'Europa su Insigne, li abbiamo incontrati e alcuni vogliono altri incontri, ma Insigne non vuole nemmeno sapere i nomi di questi club tanto quanto è concentrato sul Napoli. Si tratta solo di sondaggi anche perché credo che Insigne continui col Napoli a giugno".

NAZIONALE - Antonio Conte non potrà fare a meno di convocarlo in Nazionale: "Non c'è stato nessun contatto, Lorenzo è sereno e sono convinto lo sia anche Conte - prosegue Andreotti - C'è stato solo un malinteso, tutto si risolverà con un banale chiarimento. Da parte di Insigne c'è stata una chiarezza unica. Si è allenato con la Nazionale poi il problema al ginocchio è stato evidente e in maniera serena hanno scelto di far tornare il calciatore a casa e col Napoli fece un solo allenamento prima della partita con la Fiorentina in cui ha giocato solo 58 minuti, mai ha giocato così poco in una partita".

 

M.D.A.




Commenta con Facebook