• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > I Craque del momento > I CRAQUE DEL MOMENTO - Mainz, Jhon Cordoba: il castigatore del Bayern Monaco

I CRAQUE DEL MOMENTO - Mainz, Jhon Cordoba: il castigatore del Bayern Monaco

Il giovane attaccante colombiano ha realizzato la rete decisiva contro i bavaresi


Cordoba © Getty Images
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

03/03/2016 15:45

I CRAQUE DEL MOMENTO MAINZ CORDOBA BAYERN / ROMA - Un gol che ricorderà a lungo: Jhon Cordoba si è svestito i panni di bomber di scorta e ha indossato per una sera quelli dell'eroe. Suo il gol che ha permesso al piccolo Mainz di battere il Bayern Monaco, prima sconfitta stagionale per la formazione di Pep Guardiola

IL PERIODO D'ORO DI CORDOBA - Non una stagione esaltante per il bomber nato a Istimira l'11 maggio del 1993: a lungo fermo per infortunio, il 22enne colombiano a faticato più del dovuto per ritrovare la forma migliore. Così il suo score personale al 20 febbraio segnava ancora zero alla voce gol realizzati. Quel 20 febbraio però qualcosa è scattato: Cordoba va in gol nella gara contro l'Hoffeinhaim (poi persa 3-2) e non si è più fermato. Il colombiano segna il secondo gol del Mainz nel 3-1 contro il Leverkusen, poi l'apoteosi contro il Bayern Monaco: entra al 60' al posto di Malli e all'86' realizza il gol che regala i tre punti alla sua squadra contro i campioni di Germania. 

ORA IL SOGNO E' L'EUROPA - Il Mainz può così contare su una freccia in più nella corsa all'Europa: la formazione di Schmidt è in piena zona Champions, appaiata al quarto posto con il Borussia Mönchengladbach e a tre punti dalla terza piazza che vale l'accesso diretto alla massima competizione continentale. Con un Cordoba in queste condizioni, partecipare alla Champions League non è poi un sogno irrealizzabile e per il 22enne colombiano potrebbero aprirsi le porte del grande calcio. Da attraversare a suon di gol. 




Commenta con Facebook