• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI LIVERPOOL-MANCHESTER CITY

PAGELLE E TABELLINO DI LIVERPOOL-MANCHESTER CITY

Lallana a tutto campo, inguardabile Otamendi. Solo Hart si salva nel City


Liverpool © Getty Images
Lorenzo Bettoni (@lorebetto)

02/03/2016 22:57

ECCO LE PAGELLE DI LIVERPOOL-MANCHESTER CITY

 

LIVERPOOL

Mignolet 6 – Serata tranquilla per il portiere belga dopo aver parato di tutto domenica in finale di League Cup (e dopo una papera, sempre domenica).

Clyne 6 - Sempre attento in fase difensiva, si concede qualche discesa.

K.Toure 6,5 - Gara dell’ex sia per lui che per Milner. L’emozione non lo scalfisce.

Lovren 6,5 - Aguero gli dà poco lavoro da svolgere.

Flanagan 6 - A volte concede qualcosa, ma nulla di che.

Henderson 7 - Otamendi gli regala la palla nella ripresa e lui trova la linea giusta per il 3-0. Dinamico.

Can 6,5 - Tatticamente è ancora da affinare, ma ha fiato da vendere e buona tecnica.

Milner 7 - Segna il più classico dei gol dell’ex inserendosi tra Kompany e Zabaleta. Esulta, eccome se esulta. Sfiora il gol del 4-0. Dall’ 88 Ibe s.v.

Lallana 8 - Torna titolare dopo un mese e fredda un lentissimo Hart dopo 34 minuti. Mette lo zampino anche sulla rete del 2-0 aprendo il gioco di tacco per Firmino. Nel secondo tempo fa anche l’assist per la rete del 3-0 siglata dal brasiliano. MVP.

Firmino 7,5 - Suo il primo squillo del match al 22’, Hart blocca senza grossi problemi. Assist al bacio per il raddoppio di Milner e rete del 3-0 per lui. Con le grandi si trasforma. Dal 75’ Allen 6 – Gioca col cronometro, cerca il quarto da casa sua.

Origi 7 - Hart gli nega il gol ad inizio ripresa, entra comunque nell’azione del 3-0. Dal 69’ Benteke 6 – Usa il fisico per tenere su la squadra.

All. Klopp 7,5 – Imbriglia gli uomini di Pellegrini con le sue armi preferite: corsa e inserimenti. I Citizens non entrano mai in gara e i Reds rientrano in corsa per l’Europa.

 

MANCHESTER CITY

Hart 6 - Sembra andare giù troppo lento sulla rete del vantaggio dei Reds. Nella ripresa salva subito il risultato su tentativo di Origi e nega la doppietta a Milner.

Zabaleta 5 - E’ il primo dei suoi a fare capolino in avanti ma si fa saltare da Milner sul gol del pari. Serata difficile.

Kompany 4,5 - Non esce su Lallana, Milner lo buca poco dopo. Tiene in gioco Firmino che fa 3-0. Speriamo sia questo il Kompany che affronterà l’Italia lo incontrerà agli europei questa estate.

Otamendi 4 - Lascia scoperta la difesa andando a vuoto su Lallana che propizia il raddoppio dei Reds. In occasione del primo gol è lento nell’uscita dalla linea. Regala ad Henderson la palla del 3-0. Pensare che la Juve ha pagato Barzagli meno di un milione e lui ne è costati quaranta….

Clichy 5 - spinge poco e il Liverpool segna il raddoppio partendo da quella parte. Dal 74’ Kolarov 6 – Entra a giochi fatti.

Fernando 5 - Fatica a velocizzare l’azione dei Citizens e recupera pochi palloni.

Fernandinho 5 – Soffre da pazzi per tutto il primo tempo. Quelli del Liverpool sono ovunque. Ne becca poche. Dal 55’ Iheanacho 5 – Impalpabile.

Navas 4,5 - Sterile nel primo tempo, cerca sempre la giocata, non la trova mai. Frustrato, se la prende con Lallana e viene ammonito.

Silva 4,5 - Fluttua sulla trequarti di Pellegrini senza mai creare qualcosa di utile.

Sterling 4,5 -  Subissato dai fischi non appena entra in possesso della palla anche se lo Sterling di stasera (e di questa stagione) non sembra nemmeno il fratello di quello partito da Anfield questa estate. Dal 46’ Bony 5 – Non pervenuto. Sempre lonato dai radar di Touré e Lovren.

Aguero 5 - Sfiora il tiro cross di Navas dopo che il City è stato in letargo per la prima mezz’ora di gioco. Milner gli dice di no col petto, quasi sulla linea di porta. Poteva riaprire la gara ma è comunque poco per uno come lui.

All. Pellegrini 4 – Il city è ufficialmente fuori dalla corsa al titolo e adesso anche la Champions è a rischio. Pellegrini ha grossa responsabilità in tutto questo. Il City non ci sta più di testa, è una squadra prevedibile ed ha perso una occasione clamorosa per vincere la Premier in un anno in cui tutte le grandi hanno più deluso che speso. Il che è tutto dire.

Arbitro: Martin Atkinson 6 – Gara fisica, come succede spesso oltremanica. Ha esperienza e la gestisce bene.

 

TABELLINO

LIVERPOOL-MANCHESTER CITY 3-0

LIVERPOOL (4-3-3): Mignolet, Clyne, Toure, Lovren, Flanagan, Henderson, Can, Milner (dall’ 88 Ibe), Lallana, Firmino (dal 74’ Allen), Origi (dal 69’ Benteke). A disp. Benteke, Coutinho, Alberto Moreno, Skrtel, Ward. All. Klopp.
MANCHESTER CITY (4-2-3-1): Hart, Zabaleta, Clichy (dal 74’ Kolarov), Kompany, Otamendi, Fernando, Fernandinho (dal 75’ Iheanacho), Navas, Silva, Sterling (dal 46’ Bony), Aguero. A disp. Sagna, Caballero, Mangala, Demichelis. All. Pellegrini.

Arbitro: Martin Atkinson

Marcatori:  34’ Lallana (L), 41’ Milner (L), 57’ Firmino (L)

Ammoniti: 68’ Navas (M)

Espulsi:




Commenta con Facebook