• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Estero > PASSENGERS - Nostalgia Benatia. Brillano Shaqiri e Arnautovic

PASSENGERS - Nostalgia Benatia. Brillano Shaqiri e Arnautovic

News di mercato e top/flop degli ex stranieri della Serie A


Shaqiri, Arnautovic, Walters ©Getty Images
Luca Incoronato (@_n3ssuno_)

01/03/2016 17:00

PASSENGERS CALCIOMERCATO GIOCATORI STRANIERI EX SERIE A / ROMA - Torna su Calciomercato.it l’appuntamento settimanale con Passengers. Ecco le ultime notizie di calciomercato in merito agli ex stranieri della Serie A, con i top e i flop della settimana. Cavani e Benatia potrebbero tornare in Italia. Bene Arnautovic, Shaqiri e Coman. Deludono Ibrahimovic, Silva e Torres.

 

PASSENGERS – NOTIZIE DI CALCIOMERCATO DEGLI EX STRANIERI DELLA SERIE A

 

ARTURO VIDAL (Bayern Monaco): nel futuro di Antonio Conte pare sempre più chiaro esserci il Chelsea di Abramovich. Il patron russo ha stanziato ben 160 milioni di euro per il prossimo mercato, così da riportare la squadra in vetta alla Premier. Svariati gli obiettivi nel mirino, tra i quali l'ex bianconero Arturo Vidal. Conte lo conosce benissimo e, dopo tre anni a Torino, la coppia potrebbe riformarsi.

EDINSON CAVANI (Paris Saint-Germain): in attesa di capire quale sarà il futuro di Morata, la Juventus continua a seguire l'evolversi del rapporto tra Cavani e il Psg. Il futuro dell'ex Napoli potrebbe essere lontano da Parigi ma, oltre ai bianconeri, anche Chelsea e Manchester City sono interessate. La cifra per la quale il club lascerebbe partire l'attaccante uruguaiano è di circa 35 milioni, cifra che Abramovich e Mansur potrebbero 'facilmente' mettere sul piatto.

MEHDI BENATIA (Bayern Monaco): l'arrivo di Carlo Ancelotti sulla panchina del Bayern Monaco potrebbe cambiare molte cose, aprendo magari le porte alla partenza di un ex difensore 'italiano'. Benatia sarebbe ben accolto in serie A, dove la Roma continua a pensarci, anche se, ci fosse una chance d'acquisto, nascerebbe un derby di mercato con la Juventus.

ZLATAN IBRAHIMOVIC (Paris Saint-Germain): si continua a discutere del futuro di Ibrahimovic, sempre più in bilico. Non è certa la sua permanenza in Francia e, in attesa di un possibile rinnovo, aumentano le chance di vederlo giocare in Premer League o in MLS. Un ritorno in Italia, magari al Milan, sembra più materiale per nostalgici, mentre Thiago Silva prova a trattenerlo al Psg: "Ha dimostrato quest'anno che può ancora giocare due anni con noi tranquillamente".

 

TOP E FLOP TRA GLI EX STRANIERI DELLA SERIE A

 

I TOP 3 DEL WEEKEND

MARKO ARNAUTOVIC (Stoke City): ottima gara dell'ex Inter, che si fa trovare pronto sotto porta quando serve. Si dimostra freddo dal dischetto, spiazzando il portiere, per poi realizzare il gol del raddoppio, decisivo nel 2-1 finale contro l'Aston Villa. Ottima la sua seconda rete, sorprendendo la difesa con un controllo di testa, per poi lottare e insaccare di petto.

KINGSLEY COMAN (Bayern Monaco): continua la crescita del talento francese. Coman è un classe '96, che ha già dimostrato di non sentire la pressione dei grandi palcoscenici. Contro il Wolfsburg si è messo in mostra facendosi trovare al posto giusto in area per siglare la rete del vantaggio del Bayern Monaco contro il Wolfsburg. Ottima anche la sua discesa in occasione del raddoppio di Lewandowski.

XHERDAN SHAQIRI (Stoke City): il suo nome non compare nel tabellino dei marcatori al termine del match ma la sua presenza è decisiva. E' un suo preciso passaggio che dà il via all'azione per il calcio di rigore e un suo preciso cross mette Arnautovic in condizione di spingere 'semplicemente' la palla in rete.

 

I FLOP 3 DEL WEEKEND

 

FERNANDO TORRES (Atletico Madrid): la squadra di Simeone s'impone nel derby contro il Real Madrid ma non grazie al suo lavoro in campo. Manca lo spunto vincente e, nell'arco degli 81' in cui resta in campo, perde la sfida contro Varane, che sfrutta la sua rapidità per arginarlo.

ZLATAN IBRAHIMOVIC (Paris Saint-Germain): tralasciando l'ottima stagione e il fatto che segnasse da sei gare consecutive, Ibrahimovic non trova la via del gol contro il Lione. A fare notizia però è la sua mancanza di spunti in chiave offensiva. Mette a segno un tiro nei primi 45' minuti, per poi svanire, come buona parte della squadra, che non lo assiste.

THIAGO SILVA (Paris Saint-Germain): gara negativa per lui, come per il resto della squadra. E' la sua centesima nel campionato francese e per poco non festeggia con una rete da calcio d'angolo. Il resto però è sofferenza contro l'aggressività del Lione, evidente in occasione del raddoppio dei padroni di casa, con Darder che lo salta facilmente con un sombrero nel cuore dell'area.




Commenta con Facebook