• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Serie A, Juventus-Inter: che numeri rispetto al girone di andata!

Serie A, Juventus-Inter: che numeri rispetto al girone di andata!

La seconda parte di campionato premia i bianconeri, oltre che Roma e Milan


Hernanes e Felipe Melo ©Getty Images

29/02/2016 16:00

SERIE A DIFFERENZE ANDATA RITORNO JUVENTUS NAPOLI INTER MILAN ROMA / ROMA - Roma (19) e Milan (18) alle spalle della Juventus (22), con Napoli (16) e Fiorentina (14) all’inseguimento e Inter (9) lontanissima dalla vetta, in un anonimo 11esimo posto. Ecco come sarebbe l’attuale classifica della Serie A se si tenessero in considerazioni solamente i punti conquistati in questo girone di ritorno: un quadro che rispecchia appieno il momento che stanno attraversando queste squadre.

Napoli e Fiorentina questa sera hanno l’occasione di migliorare il loro saldo, ma entrambe si sono mantenute in linea con quanto mostrato nelle prime 8 giornate del girone d’andata: i viola, infatti, comandavano la classifica dall’alto dei loro 18 punti (quindi stasera potrebbero portarsi a -1), mentre gli azzurri erano in quarta posizione a 15. Crollo totale dei nerazzurri, che nello stesso numero di turni dell’andata avevano totalizzato quasi il doppio dei punti (17). Miglioramenti, infine, per Roma (17, +2), Milan (10, +8) ma soprattutto Juventus (9, +13). 

Una tendenza, questa, che aveva iniziato a mostrarsi anche al giro di boa con la Juventus (39, +31) che era riuscita a portarsi alle spalle del Napoli (41, +26), l'Inter rallentare (39, +23) così come la Fiorentina (38, +20) e la Roma (34, +17). Ma il saldo peggiore è del Milan (29, +19) anche se ora gli uomini di Mihajlovic sono riusciti a trovare la quadratura del cerchio, dopo una prima parte di stagione alquanto altalenante. 

D.G.




Commenta con Facebook