• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI LIVERPOOL-MANCHESTER CITY

PAGELLE E TABELLINO DI LIVERPOOL-MANCHESTER CITY

Caballero leggenda, Mignolet monumentale. Male Firmino e Sterling


Manchester City in festa ©Getty Images
Marco Di Nardo

28/02/2016 20:25

Ecco le pagelle di LIVERPOOL-MANCHESTER CITY:

 

LIVERPOOL

Mignolet 7 – Ottima parata al 22’ su Aguero. Commette una papera in occasione del gol di Fernandinho. Buona la parata in due tempi al 68’ su Aguero. Si riscatta all’85’ compiendo una grande parata su Fernando. Dice di no all’88’ a Tourè deviando con i piedi la palla in angolo. Compie una grandissima parata in uscita al 104’ su Aguero.

Clyne 5,5 – Soffre molto la velocità di Sterling, commettendo molti falli ingenui.

Lucas 5,5 – Da difensore centrale soffre troppo la velocità ed il dinamismo di Aguero. Calcia a mezza altezza il rigore, facendoselo parare da Caballero.

Sakho 5,5 – Lo scontro iniziale pregiudica la sua gara: prima di uscire rischia di combinarla grossa, ma Mignolet fa il miracolo su Aguero. Dal 25’ Toure 5,5 – Sin dalla sua entrata in campo si trova in difficoltà contro gli attaccanti del Manchester City.

Moreno 5,5  – Sul primo gol del Manchester City sbaglia la posizione. Soffre molto la velocità di giocatori come Fernandinho ed Aguero. Dal 71’ Lallana 6 – Rispetto a Moreno dà un sostanziale contributo all’attacco del Liverpool. Calcia anche lui a mezza altezza il rigore, facendoselo parare da Caballero.

Can 6 – Bene in fase d’interdizione ma troppo lento in fase di costruzione. Non sempre riesce a limitare Silva.

Henderson 6 – Dovrebbe esser lui il regista della squadra ma non sempre riesce ad imbastire manovre veloci ed efficaci.

Milner 6,5 – Va vicino al gol al 55’, su assist di Sturridge, ma il pallone termina fuori. Sia a destra che a sinistra, riesce a creare la giusta ampiezza per poter fronteggiare al meglio i terzini del Manchester City.

Firmino 5  – Una giornataccia. Lento, impacciato ed impreciso sia nei passaggi che nei cross. Ogni volta che tocca palla la perde subito, consentendo agli avversari di ripartire in contropiede. Dall’80’ Origi 6,5 –  Mette grande intensità ed aggressività in mezzo al campo. Al 108’ Caballero gli dice di no con una buona parata.

Coutinho 6,5 – Al 32’ su calcio di punizione, cerca il gol ma la palla termina abbondantemente fuori. All’83’ segna il suo quinto gol stagionale agguantando così il pareggio. Tira un brutto calcio di rigore, facendoselo parare da Caballero.

Sturridge 6 – Si posiziona sulla fascia destra per poi accentrarsi per andare al tiro ma gli riesce poche volte senza mai incidere sulla gara.

All. Klopp 6 – Il suo Liverpool reagisce soltanto alla fine, arrivando così ai rigori che poi sbaglia. Per lui, tra Dortmund e Liverpool, terza finale persa.

 

MANCHESTER CITY

Caballero 8.5 – Incolpevole sul gol di Coutinho. Salva il risultato al 108’ su un colpo di testa ravvicinato di Origi. Poi diventa leggenda dei Citizens: para tre rigori di fila, mettendo le mani sulla Coppa.

Sagna 6 – Bada molto alla fase difensiva più che a quella offensiva, cercando di limitare Coutinho. Dal 90’ Zabaleta 6,5 – Bravo sia in fase di non possesso palla sia quando si sovrappone per andare al cross.

Kompany 7  – Monumentale in difesa, sia nel gioco aereo che negli anticipi. I suoi lanci per gli esterni alti o per Silva sono precisi.

Otamendi 6,5 – Viene impensierito poco dagli attaccanti del Liverpool. Bravo nella fase d’impostazione.

Clichy  6 – Rispetto a Sagna, accompagna di più le azioni offensive ma i suoi cross non sono molto precisi.

Fernandinho 6,5 – Segna al 48’ su assist di Aguero, e con la complicità di Mignolet, il gol dell’uno a zero. Tanta corsa e velocità nei passaggi. Sbaglia il primo rigore per la sua squadra colpendo il palo.

Fernando 6 – Molta quantità e duttilità tattica, in base a dove attacca il Liverpool. All’85’ Mignolet gli nega la gioia del gol con una grande parata. Dal 90’ Navas 5,5 – La sua freschezza e la sua velocità non viene utilizzata a dovere dalla squadra. Troppo frettoloso nei passaggi.

Toure 6 – Funge da schermo davanti la difesa quanto serve. Troppo lento ed impreciso però in fase di costruzione.  Il suo rigore consente al Manchester City di conquistare la Capital One.

Silva 7 – Inspirato più che mai soprattutto nel secondo tempo. Si muove molto orizzontalmente con l’obiettivo di verticalizzare subito per la punta o per gli esterni.  Dal 110’ Bony s.v.

Sterling 5 – Alla ricerca della posizione per tutto il primo tempo.  Al 59’, su assist di Silvia, si divora un gol semplicissimo, indirizzando la palla fuori. Sbagli al 79’ un altro gol su assist di Aguero.

Aguero 7 – Al 22’, dopo un grande dribbling su Lucas, effettua un tiro che Mignolet riesce a deviare sul palo negandogli la gioia del gol. Ci riprova al 47’ ma la palla termina fuori. Con la sua bravura nel dribbling manda allo sbando la difesa del Liverpool ma Sterling non sfrutta a dovere 2 suoi assist.

All. Pellegrini 7 – Conquista il suo terzo trofeo con il Manchester City. Avrebbe potuto chiudere prima il match se Sterling fosse stato più cinico sotto porta.

 

Arbitro: Oliver 5,5 – Giusto non concedere il calcio di rigore al Liverpool al 53’ in quanto non c’è contatto tra Kompany e Coutinho. Non viene concesso un calcio di rigore al 61’ per il Manchester City per contatto di Moreno su Aguero.

 

 

TABELLINO

LIVERPOOL- MANCHESTER CITY 2-4 d.c.r.

Liverpool (4-3-3): Mignolet, Clyne, Lucas, Sakho (dal 25’ Toure), Moreno (dal 71’ Lallana), Can, Henderson, Milner, Firmino (dall'80’ Origi), Coutinho, Sturridge. A disp.: Bogdan, Benteke, Allen, Flanagan. All. Klopp

Manchester City (4-2-3-1): Caballero, Sagna (dal 90’ Zabaleta), Kompany, Otamendi, Clichy, Fernandinho, Fernando (dal 90’ Navas), Toure, Silva (dal 110’ Bony), Sterling, Aguero. A disp.:  Hart, Kolarov, Demichelis, Iheanacho. All. Pellegrini

Marcatori: 48’ Fernandinho (M), 83’ Coutinho (L)

Arbitro: Michael Oliver 

Ammoniti: 53’ Clyne (L), 64’ Moreno (L), 75’ Fernando (M), 83’ Can (L), 86’ Kompany (M), 109’ Otamendi (M), 117’ Lallana (L) – Toure (M)

Espulsi: -

Note: Can (L) gol, Fernandinho (M) no gol, Leiva (L) no gol, Navas (M) gol, Countinho (L) no gol, Aguero (M) gol, Lallana (L) no gol, Toure (M) gol

 




Commenta con Facebook