• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Video > FOTO CM.IT e VIDEO - Empoli-Roma, Spalletti show: "Voi mi avete preso per il..."

FOTO CM.IT e VIDEO - Empoli-Roma, Spalletti show: "Voi mi avete preso per il..."

Calciomercato.it ha seguito le dichiarazioni dell'allenatore alla vigilia del match


Spalletti (Calciomercato.it)
Andrea Della Sala (Twitter: @dellas8427)

26/02/2016 12:00

DIRETTA EMPOLI ROMA SPALLETTI LIVE / ROMA - Le news Roma vedranno la formazione giallorossa impegnata nell'anticipo della 27a giornata di Serie A contro l'Empoli. Alla vigilia della sfida contro la squadra di Giampaolo, il tecnico romanista Spalletti ha parlato in conferenza stampa. Calciomercato.it ha riportato in diretta le parole dell'allenatore della Roma: 

TOTTI - "Lui è venuto negli spogliatoi e ha fatto quello che mi aspettavo, è stato con la squadra. Ha fatto tutto l'allenamento con assoluta tranquillità, di questa situazione non ne voglio più parlare. Rifarei quanto ho fatto con tutti, non devono essere anteposti i propri interessi a quelli della squadra". 

FORMAZIONE - "Manolas e Florenzi si sono allenati e sono a disposizione. Con l'Empoli sarà sicuramente una gara diversa e dovremo affrontarla nel migliore dei modi. Keita e Vainqueur sono due ottimi giocatori, uno ci mette più testa ed esperienza, l'altro ha più forza e magari a volte fa scelte dettate dalla giovinezza". 

ROMA - "Vogliamo raggiungere acuni obiettivi importanti: cultura, metodo e stile. Io devo dare l'esempio e far vedere qual è la strada per questi obiettivi e di fianco a me voglio i giocatori più forti per proseguire questa squadra. Voi mi avete preso per il c... per anni per il comportamento giusto; quello che ha fatto Salah contro il Palermo, di tornare ad aiutare la squadra è pazzesco. Sul 4-0 dopo che ha fatto due gol e nei minuti finali lui si è sacrificato. Aveva già preso 10 in pagella, ma questi sono gli atteggiamenti giusti". 

EMPOLI - "Ci dobbiamo concentrare sull'Empoli che è una delle squadre che gioca il miglior calcio. Gli faccio i complimenti per il ruolo che si sta prendendo in questo campionato, giocando a viso aperto su tutti i campi, con lo stesso equilibrio e lo stesso approccio ovunque. Giampaolo sarà un avversario molto ostico. Hanno tanti punti e meritavano anche qualcosa di più. Io ho iniziato lì, si sono presi una grossa responsabilità a farmi iniziare da allenatore. Devo ringraziarli, sono stati fondamentali per me, soprattutto il presidente Corsi, poi hanno grandissimi dirigenti che conoscono molto bene il calcio. L'Empoli ha una qualità pazzesca, non grande fisicità, ma giocano nello stretto come pochi altri". 

DZEKO - "Edin è fondamentale per noi come prima punta. Con lui abbiamo quella fisicità necessaria davanti e l'ha fatta vedere nelle ultime partite, si sa confrontare con l'area avversaria. E' sulla strada giusta e lo sono anche i compagni per andare a sfruttare quelle che sono le sue caratteristiche". 

STROOTMAN - "Kevin può essere che spinga Pjanic più avanti, ma Miralem è un giocatore a cui piace avere il pallone tra i piedi. Se gioca più avanti diventa un riferimento per gli avversari, mentre i giocatori di qualità vengono a prendersi il pallone più in basso. Anche Messi si abbassa tra le linee, viene nel mezzo della manovra". 

 



Volete assistere a una lezione di calcio di Luciano Spalletti? Eccola.

Pubblicato da Calciomercato.it su Venerdì 26 febbraio 2016

Commenta con Facebook