• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Frosinone > Frosinone, Dionisi e la Sampdoria: "Se non giochiamo da collettivo, non usciamo vivi da Marassi"

Frosinone, Dionisi e la Sampdoria: "Se non giochiamo da collettivo, non usciamo vivi da Marassi"

L'attaccante gialloblu: "Ci siamo meritati la Serie A e vogliamo restarci a tutti i costi"


Dionisi (Calciomercato.it)

24/02/2016 18:23

FROSINONE CONFERENZA STAMPA DIONISI SAMPDORIA/ FROSINONE - Giornata di conferenza stampa in casa Frosinone, dove Federico Dionisi incontra i giornalisti a tre giorni dal pareggio ottenuto contro la Lazio. A tenere banco, è soprattutto la sfida salvezza con la Sampdoria che attende i gialloblu nel prossimo turno di campionato.

SACRIFICIO - "Il mio nuovo ruolo? Il sacrificio è alla base se si vuole puntare alla salvezza. Magari le mie caratteristiche non sono proprio adatte a fare l'esterno nel 4-3-3 e rincorrere il terzino, ma facciamo tutto quello che dobbiamo fare per aiutare il Frosinone".

LA SAMPDORIA - "La Sampdoria sicuramente non sta incontrando un buon momento, sappiamo delle difficoltà che ci aspettano nella gara di Genova ma siamo pronti a dare battaglia, sarà una partita importantissima".

COLLETTIVO - "Noi dobbiamo giocare da collettivo e da squadra, mettere la partita dal punto di vista dei singoli significa perdere in partenza. Loro possono risolvera in ogni momento, noi se non ragioniamo da squadra non usciremo 'vivi' da Genova e sarebbe un peccato. Dobbiamo essere consapevoli che la Sampdoria è superiore a noi ma dobbiamo lottare e lotteremo".

LA PARTITA - "Dobbiamo fare la nostra partita, sappiamo di poter andare a fare punti a Genova. Anche tornare a casa con un punto sarebbe un risultato positivo ma dobbiamo cercare di puntare alla vittoria".

RINASCITA - "Ad un certo punto della stagione abbiamo preso batoste come a Firenze e Palermo che ci avevano fatto smarrire la strada. Ci siamo guardati in faccia e abbiamo capito come reagire. Scintilla? Non c'è stata una data precisa della svolta, è stato un attimo".

LA SERIE A - "Questa squadra si è conquistata con sudore e meritatamente la Serie A e farà di tutto per restarci. Ora pensiamo una partita alla volta. Effetto Marassi? Sappiamo che la Sampdoria ha una tifoseria importante, ma questa cosa potrebbe anche andare a nostro vantaggio perché per loro può anche diventare un peso".




Commenta con Facebook