• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Palermo > Palermo, Zamparini: "Questa non è la piazza giusta per Gilardino!"

Palermo, Zamparini: "Questa non è la piazza giusta per Gilardino!"

Il patron rosanero parla anche del 'caso Schelotto' e svela un retroscena su Donadoni


Zamparini ©Getty Images

24/02/2016 16:11

PALERMO ZAMPARINI IACHINI GILARDINO DONADONI SCHELOTTO / PALERMO - Maurizio Zamparini, presidente del Palermo, 'rompe' il silenzio stampa per parlare di un suo giocatore: "Gilardino è un gran giocatore, ma Palermo non è la piazza giusta per lui. È un fuoriclasse da area di rigore: ma questa squadra in area ci arriva pochissimo”. Le sue parole rilasciate a 'Il Resto del Carlino', dove svela anche un retroscena legato alla panchina rosanero: "Con gli allenatori ultimamente sono sfortunato, Donadoni l’avevo già messo nel mirino quando a ottobre stavo pensando di cambiare Iachini: il Bologna mi ha rubato l’idea e il tempo, siete arrivati prima e mi sono tenuto Iachini. Ho ripreso Ballardini perché con me a Palermo aveva fatto bene, poi è successo quel che è successo ed è stato lui a voler lasciare. Schelotto? L’avrei voluto ingaggiare a giugno, per cominciare la nuova stagione con lui. I suoi procuratori e avvocati mi avevano rassicurato che era tutto a posto e mi sono fidato, il casino l’hanno fatto loro”. 

Come ha spiegato il suo agente - in esclusiva a Calciomercato.it - Schelotto ha dovuto lasciare il Palermo per la mancata concessione della licenza UEFA

D.G.




Commenta con Facebook