• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Calciomercato Napoli, Koulibaly: "Mi vedo ancora in azzurro"

Calciomercato Napoli, Koulibaly: "Mi vedo ancora in azzurro"

Il difensore francese commenta anche la gaffe del ct Deschamps


Lulic e Koulibaly ©Getty Images
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

23/02/2016 19:12

CALCIOMERCATO NAPOLI KOULIBALY FRANCIA / NAPOLI - Da oggetto del mistero a uomo mercato: il passo è breve, soprattutto se hai le gambe di Kalidou Koulibaly, una delle sorprese del Napoli di Sarri. Il difensore francese si è guadagnato l'affetto dei tifosi azzurri ed è ora diventato anche uno dei nomi più chiacchierati del calciomercato Napoli

Merito delle sue prestazioni, sempre convincenti, grazie ai progressi fatti con l'approdo di Sarri sulla panchina dei partenopei. Lui però non si fa distrarre e anzi giura fedeltà al Napoli: "Quando Benitez mi ha preso mi ha fatto molto piacere - le sue parole a 'Rmc' - . Qui in Italia ho imparato molto. Mi vedo ancora nel Napoli: l'allenatore si fida di me, la società anche e il mio sogno è giocare la Champions League con il club". 

Koulibaly negli ultimi giorni è stato anche protagonista involontario di una gaffe del ct della Francia Didier Deschamps: l'ex Juventus lo ha inserito in una dichiarazione tra i calciatori sotto osservazione, ignorando forse che il difensore ha già scelto di giocare con il Senegal e quindi non può vestire la maglia dei 'Blues': "Stavo con degli amici e non prestavo attenzione alla tv, quando sento all'improvviso il mio nome ed alcuni amici mi mandano dei messaggi. Forse Deschamps ha perso un passaggio. Un componente dello staff della nazionale ho sentito che è venuto a Napoli per la sfida contro l'Empoli, ma credevo fosse lì per Laurini". 

Il calciatore prosegue spiegando il perché della sua scelta: "Quando sono arrivato in Italia, pensavo di avere qualche possibilità di essere chiamato dalla Francia, ma la convocazione non è arriva e allora ho scelto il Senegal e non me ne pento. E' una nazionale meravigliosa, con tanti giovani, molto dei quali giocano in Francia e Inghilterra". 

 

 




Commenta con Facebook