• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Primo Piano > ITALIANS - Pepito Rossi torna a sognare, Raggi assist-man. Forestieri, che combini?

ITALIANS - Pepito Rossi torna a sognare, Raggi assist-man. Forestieri, che combini?

Le pagelle e i top/flop del fine settimana dei giocatori italiani all'estero


Andrea Raggi (Getty Images)

23/02/2016 15:16

ITALIANS PAGELLE GIOCATORI ITALIANI ESTERO EX STRANIERI SERIE A / ROMA - Torna su Calciomercato.it l'appuntamento settimanale con Italians in un nuovo formato: ecco le pagelle dei giocatori italiani all'estero e i top ed i flop dell'ultimo turno di campionato (o di FA  Cup nel caso dell’Inghilterra). Questa settimana bene Raggi, Thiago Motta ma soprattutto Pepito Rossi, che segna ancora. Matita blu per Caldirola e Forestieri. 

 

ITALIANS - LE PAGELLE DEI GIOCATORI ITALIANI ALL'ESTERO

FABIO BORINI (Sunderland): ng - In Inghilterra questa settimana c'era l'FA Cup.

MATTEO DARMIAN (Manchester United): ng - Infortunato, non ha preso parte alla sfida di FA Cup contro lo Shrewsbury. 

ANGELO OGBONNA (West Ham): 6,5 – Il suo West Ham dilaga a casa dei Blackburn Rovers, lui gioca 78 minuti di buon livello, facendo il suo mestiere e uscendo poi nel finale per Oxford. 

VITO MANNONE (Sunderland): ng - In Inghilterra questa settimana c'era l'FA Cup. 

GRAZIANO PELLE' (Southampton): ng – I ‘Saints’ dall’FA Cup sono usciti al terzo turno. 

ALBERTO PALOSCHI (Swansea): ng  - Niente FA Cup per gli ‘Swans’, quindi anche per l’attaccante ex Chievo Verona. 

FEDERICO MACHEDA (Cardiff City): ng – Il Cardiff dalla Coppa è uscito contro lo Shrewsbury, Macheda ha ‘rischiato’ di ritrovare il Manchester United ma non è stato così. L’ex promessa italiana, comunque non ha giocato neppure nella gara stravinta dal suo Cardiff 4-1 col Brighton.

GABRIELE ANGELLA (Qpr): ng - Il difensore non è sceso in campo nel pareggio 1-1 a Bolton del QPR. 

MARCO SILVESTRI (Leeds United): 6 – Discreta prestazione per il portiere italiano, che nella sfida di FA Cup contro il Watford vede la sua porta violata soltanto da un autogol di Wooton. 

MIRCO ANTENUCCI (Leeds United): 5,5 – Resta a secco il centravanti abruzzese, che con il Watford va anche vicino al gol con un contropiede ben orchestrato ma non riesce a trovare la segnatura. 

GIUSEPPE BELLUSCI (Leeds United): 6Partita di grande sacrificio per Bellusci, che come al solito getta in campo la sua vis pugnandi e becca anche un cartellino giallo. 

FERNANDO FORESTIERI (Sheffield Wednesday): 5 – Il talentino italiano contribuisce alla sconfitta del suo Sheffield sul campo del Preston, beccandosi due cartellini in meno di 20 minuti e complicando ulteriormente le cose per i compagni. 

MICHAEL AGAZZI (Middlesbrough) ng - La partita della sua squadra è stata rinviata a causa di un guasto all'impianto di riscaldamento del 'Reebok Stadium' di Bolton.

DIEGO FABBRINI (Birmingham): ng – Il match con il Leeds è stato rinviato vista la concomitanza della parteci pazione degli avversari in FA Cup. 


MARCO VERRATTI (Psg): 5,5 – Continua il momento un po’ così per il regista azzurro, che anche contro il Reims non gioca una partita indimenticabile nonostante la vittoria del PSG per 4-1. Un tempo e poi fuori. Non al meglio. 

THIAGO MOTTA (Psg): 6,5 – Molto meglio del compagno di reparto, disputa una prestazione ordinata e senza sbavature, contribuendo al successo dei parigini.

SALVATORE SIRIGU (Psg): ng - in panchina contro il Reims, eppure Trapp non è stato per nulla ineccepibile...

ANDREA RAGGI (Monaco): 6,5 - Il Monaco batte 3-1 il Troyes e Raggi entra anche in tabellino, servendo a Carrillo uno splendido assist per il 2-0, con un cross dalla destra dopo un’azione insistita dei monegaschi. 

PAOLO DE CEGLIE (Marsiglia): ng - Non convocato in Marsiglia-Saint Etienne. 

CHRISTIAN BATTOCCHIO (Brest): 5 – Il Brest perde in casa con la Red Star, lui non incide per nulla sul match. 

LUCA MIRACOLI (Tours): ng -  non convocato in Tours-Valenciennes.

 

GIULIO DONATI (Mainz): ng – Non prende parte a Hoffenheim-Mainz, gara persa dai padroni di casa per 3-2. 

LUCA CALDIROLA (Darmstadt): 5 - Il Darmstadt perde 3-1 contro il Bayern Monaco, la sensazione è che non potesse fare molto di più, anzi la matricola riesce anche a chiuder e il primo tempo in vantaggio 1-0. Il nostro soffre parecchio Robben e Mueller, in ritardo sia sul pareggio del tedesco sia sul 3-1 finale di Lewandowski. 

GIANLUCA CURCI (Mainz): in panchina nella partita contro l’Hoffenheim.

DANIEL CALIGIURI (Wolfsburg): ng – Non in campo nella sfida contro l’Hertha Berlino. 

FEDERICO BARBA (Stoccarda): ng - Ancora infortunato. 

VINCENZO GRIFO (Friburgo): 5,5 – Il Friburgo vince in casa del Sandhausen, lui gioca la sua partita ma fallisce il rigore che poteva valere il momentaneo 2-0. 

 

MARCO ANDREOLLI (Siviglia): ng - infortunato.

DANIELE BONERA (Villarreal): 6,5 – Il Villarreal impatta 0-0 in casa dell’Atletico Madrid, il 35enne jolly ex Milan si disimpegna bene da centrale difensivo, tenendo a bada Torres e Griezmann. 

CRISTIANO BIRAGHI (Granada): ng – Non in campo nella sconfitta con il Valencia. 

CRISTIANO PICCINI (Betis Siviglia): ng - infortunato.

GIUSEPPE ROSSI (Levante): 7 – Si torna finalmente a parlare di Pepito per le sue prodezze in campo. L’attaccante ex Fiorentina va nuovamente a bersaglio nel 3-0 con cui il suo Levante si sbarazza del Getafe. 

 

ALBERTO AQUILANI (Sporting Lisbona): s.v. –Altri 10 minuti per il centrocampista ex Fiorentina, un’esperienza portoghese sempre più deludente per lui. 

EZEQUIEL SCHELOTTO (Sporting Lisbona): 6,5 – L’esterno italo-argentino ha conquistato il posto da titolare fra le fila dei portoghesi e dimostra di essere in palla, contribuendo fattivamente al 2-0 con cui i leoes si sbarazzano del Boavista. Ormai gioca da terzino puro, un ruolo che gli si addice particolarmente. 

 

SALVATORE BOCCHETTI (Spartak Mosca): il campionato russo riprenderà il 5 marzo.

DOMENICO CRISCITO (Zenit): il campionato russo riprenderà il 5 marzo.

 

STEFANO OKAKA (Anderlecht): 5,5 – Mezz’ora senza incidere nella scialba sconfitta 1-0 dell’Anderlecht contro il Beveren. 

 

DAVIDE PETRUCCI (CFR Cluj): 6 – Il ‘10’ del Cluj si disimpegna bene nella vittoria dei suoi, 1-0 al Targu Mures. Niente di trascendentale, ma comunque una buona prestazione. 

 

ALEX VALENTINI (Lugano): 6,5 - 0-0 interno del Lugano contro lo Zurigo, l’estremo difensore fa il suo e si fa valere.

ORLANDO URBANO (Lugano): 6 – Tiene botta in difesa, il punticino con lo Zurigo è un buon brodino per i ragazzi di Zeman.  

MARIO PICCINOCCHI (Lugano): 5,5 – Poco meno di un’ora per lui, non lascia il segno.

 

STEFANO NAPOLEONI (Basaksehir): s.v. – Dieci minuti per l’italiano, poca cosa. 

 

GIANDOMENICO MESTO (Panathinaikos): 6 – L’esterno ex Napoli continua a macinare minuti e kilometri sulla fascia destra del club greco, che impatta 2-2 in casa col Paok e fa un passo falso nella corsa al secondo posto. 

 

RAFFAELE DE VITA (Ross County): ng – In panca contro l’Hamilton. 

 

SEBASTIAN GIOVINCO (Toronto FC): la Mls prenderà il via il 6 marzo.

ANDREA PIRLO (New York City): la Mls prenderà il via il 6 marzo.

MARCO DONADEL (Montreal Impact): la Mls prenderà il via il 6 marzo. 

 

FEDERICO PIOVACCARI (Western Sydney Wandererers): ng- non convocato.

 

PABLO DANIEL OSVALDO (Boca Juniors) ng – Non convocato nella larga vittoria del Boca col Newell’s: 4-1, in gol anche Tevez. 


ITALIANS - TOP E FLOP TRA GLI ITALIANI ALL'ESTERO

I TOP 3 DEL WEEKEND

GIUSEPPE ROSSI (Levante): 7 – Ancora in gol Pepito, che ritrova la gioia del gol, del gioco, della competizione. Su rigore, ma pur sempre in gol, a coronamento di una buona prestazione. Voto di incoraggiamento, è un piacere vederlo di nuovo alzare le braccia al cielo. 

ANDREA RAGGI (Monaco): 6,5 – In una giornata piuttosto mogia per gli italiani all’estero ci si accontenta anche di un assist. Il terzino monegasco è quindi fra i protagonisti di giornata grazie al cross scodellato per Carrillo, importante nel 3-1 finale con cui il club del Principato batte il Troyes. 

DANIELE BONERA (Villarreal): 6,5 – Come dicevamo non è una settimana esaltante per i colori italiani fuori dai confini. Nella top 3 quindi ci rientra anche il difensore del Villarreal, che contribuisce a tenere a bada i temibili attaccanti dell’Atletico tenendo bloccato il risultato sullo 0-0. 


I FLOP 3 DEL WEEKEND
 

FERNANDO FORESTIERI (Sheffield Wednesday): 5 – Giornataccia per il fantasista dello Sheffield, che perde e fa perdere i suoi facendosi espellere con due gialli in una ventina di minuti. Un talento che dimostra di essere discontinuo e inaffidabile: doveva essere destinato a ben altra carriera.  

LUCA CALDIROLA (Darmstadt): 5 – Le attenuanti generiche possiamo e dobbiamo concedergliele: di fronte il Bayern Monaco: Robben, Muller, Lewandowski, tutta gente che quando sogni di marcarli di notte poi ti svegli la mattina in una pozza di sudore. Va così anche per il difensore italiano, che peraltro gioca una gara tutt’altro che disprezzabile ma poi si lascia sfuggire Muller e poi Lewandowski quando insacca il 3-1 finale. E dire che il Darmstadt si era addirittura portato in vantaggio…

CHRISTIAN BATTOCCHIO (Brest): 5 – Prestazione anonima per lui: la squadra non va, arriva la sconfitta e il centrocampista ex Udinese si ritrova coinvolto nel marasma della squadra. A proposito di talentini mai sbocciati del tutto, ecco un altro che meritava un altro futuro. A 24 anni può ancora ritagliarselo, ma ci vorrà ben altro. 

 




Commenta con Facebook