• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma, Riise: "Totti è un Dio. Difficile immaginare una squadra senza il suo re"

Roma, Riise: "Totti è un Dio. Difficile immaginare una squadra senza il suo re"

L'ex terzino giallorosso su Spalletti: "E' un allenatore che chiede tanto, può portare successi"


John Arne Riise ©Getty Images

22/02/2016 10:25

ROMA RIISE TOTTI SPALLETTI / ROMA - La Roma dilaga contro il Palermo e torna a due punti dalla Fiorentina terza in classifica. Ma a tenere banco nell'ambiente giallorosso è sempre la querelle tra il tecnico Luciano Spalletti ed il capitano Francesco Totti. In una intervista a 'goal.com' ne ha parlato anche l'ex terzino capitolino John Arne Riise: "E' bello che Spalletti sia tornato alla Roma: fu lui che mi volle. E' un allenatore che chiede tanto ai propri giocatori, e lo dico in senso positivo. Credo possa riuscire a riportare la Roma al successo e anche a far tornare i tifosi allo stadio. Rudi Garcia, comunque, aveva fatto un buon lavoro e alla Roma dovrebbero essergli grati per quanto fatto". Parole al miele per Totti: "Con tutto il rispetto per gli altri giocatori, Totti è un Dio. Lo conoscevo già prima di arrivare alla Roma, ma da compagno di squadra mi ha sempre sorpreso. E' un ragazzo molto simpatico ed educato, ama scherzare e aiutare i compagni. Certo, ad essere onesto, il suo inglese era terribile e comunicare con lui non era semplice. Ma era sempre disponibile e la sua porta era sempre aperta. E' davvero difficile immaginare una Roma senza il suo re.  La forte presenza di Totti non si avverte solo durante le partite, ma anche in allenamento e fuori dal campo. Avere in squadra un calciatore di tale portata può mettere forse un po' troppa pressione su un allenatore? Nel mio periodo alla Roma non ho avuto questa impressione..." conclude Riise.

M.R.




Commenta con Facebook