• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma-Palermo, Baldissoni: "Totti è passato, presente e futuro del club"

Roma-Palermo, Baldissoni: "Totti è passato, presente e futuro del club"

Il direttore generale ha parlato a pochi minuti dal fischio d'inizio: "Non c'è alcuno strappo"


Pallotta e Baldissoni ©Getty Images
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

21/02/2016 20:19

ROMA-PALERMO INTERVISTA DIRETTORE GENERALE MAURO BALDISSONI / ROMA - A pochi minuti dal fischio d'inizio di Roma-Palermo, il direttore generale Mauro Baldissoni ha parlato a 'Premium Sport': "Non c'è da prendere nessuna posizione su Totti. L'allenatore ci ha comunicato stamattina che con profondo rammarico, contrariamente ai programmi, aveva deciso di non convocarlo viste le dichiarazioni di ieri. Non ha ritenuto che ci fosse la giusta serenità. Non è stata una punizione, ma semplicemente una presa di posizione in considerazione di quello che avrebbe potuto dare in campo e degli effetti sulla squadra. Francesco è all'Olimpico, è stato fino a poco fa nello spogliatoio e domani sarà a disposizione per gli allenamenti. Francesco sta vivendo con un po' di disagio il fatto di essere meno protagonista rispetto al passato. Cerchiamo di essergli ancora più vicini e mostriamo ancora più affetto per lui. Non c'è alcuno strappo da ricucire, ripeto Francesco è qui ed è stato con i compagni. Totti è storia della Roma, passata presente e futura. Parlerà poi con Pallotta. Futuro dirigenziale o in campo? E' secondario, dipenderà dalla disponibilità del calciatore, dalle scelte del tecnico e dal presidente. Saranno Totti e Pallotta a confrontarsi. Noi abbiamo chiesto a Spalletti di migliorare squadra e risultati, sta facendo bene e dobbiamo lasciargli la libertà di fare quello che ritiene più opportuno. Totti sarà in Tribuna a vedere la partita. Sorridente? Assolutamente sì, ripeto non c'è stata alcuna punizione".

L'INTERVISTA - "Sapevamo dell’intervista. Era stata richiesta in un contesto che riguardava anche il decimo anniversario della Coppa del Mondo del 2006, la Rai ci aveva informato il giorno prima. Non impediamo a Francesco di parlare, ci mancherebbe. E' il nostro capitano".




Commenta con Facebook