• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Primo Piano > Milan, Berlusconi: "Prepariamo la squadra del domani. Mi sto divertendo poco"

Milan, Berlusconi: "Prepariamo la squadra del domani. Mi sto divertendo poco"

Il presidente rossonero: "Napoli avversario preoccupante"


Silvio Berlusconi (Calciomercato.it)

21/02/2016 19:11

MILAN SERIE A BERLUSCONI NAPOLI JUVENTUS / MILANO - Silvio Berlusconi analizza il momento del suo Milan. Nei 30 anni della sua presidenza, che ricorrono proprio in questi giorni, forse questo è uno dei momenti più delicati. Berlusconi commenta: "Oggi ho tante preocupazioni, ne ho contate ben cinque. Il Milan è una di queste e vorrei riportarlo ai fasti di un tempo - dice il presidente ai microfoni della 'Rai' - Oggi mi diverto poco a vedere questa squadra, forse è al 60% delle sue possibilità. Abbiamo avuto troppi infortuni". 

IL FUTURO - Berlusconi parla dei progetti per il Milan che verrà: "Stiamo lavorando per preparare una buona formazione per il domani. Vorrei una squadra prevalentemente italiana se non del tutto italiana. Quando vedo squadre di Serie A che mandano in campo 11 calciatori stranieri mi si sttinge il cuore".

GLI AVVERSARI - Lunedì sera il Milan dovrà vedersela con il Napoli, voglioso di riscatto dopo due sconfitte in cinque giorni. Berlusconi commenta: "Il Napoli è reduce da due brucianti sconfitte dove però non ha fatto una brutta figura giocando all'altezza dell'avversario. E' una gara preoccupante perchè sarà un Napoli deciso a vincere questa partita importante".

LA SERIE A - Diverse sono le squadre che secondo il presidente rossonero giocano meglio: "Vedo un buon gioco nella Roma, nel Napoli e nella Fiorentina. La Juventus è quella più equilibrata nei vari reparti, mi piaccono i difensori centrali che hanno perchè sono tutti italiani".

 

M.D.A.




Commenta con Facebook