• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI BOLOGNA-JUVENTUS

PAGELLE E TABELLINO DI BOLOGNA-JUVENTUS

Bonucci e Barzagli le sicurezze, Morata e Pereyra le incertezze. Nel Bologna Gastaldello è invalicabile. Zaza stecca


Destro contro Marchisio ©Getty Images
Davide Sperati (@DavideSperati1)

19/02/2016 22:50

ECCO LE PAGELLE DI BOLOGNA-JUVENTUS


BOLOGNA

Mirante 6 - Torna fra i pali e nel primo tempo non compie nemmeno un intervento. Nella ripresa giusto nel finale è chiamato a maggior attenzione. 

Mbaye 6,5 - Vince il ballottaggio con Zuniga e anche contro i campioni d'Italia mostra una buonissima tenuta tecnico-tattica.

Gastaldello 7,5 – Il migliore. Il capitano del Bologna, è sempre attento nella marcatura su Morata e su tutti gli avversari che passano dalle sue parti. Impeccabile. 

Maietta 7 - Gara inappuntabile per il centrale del Bologna che per tutti i novanta minuti riesce a tenere botta agli attaccanti bianconeri. 

Masina 6,5 – Di nuovo titolare, nel primo tempo agisce senza particolari compiti di marcatura mentre nella seconda frazione ha sulla sua fascia Cuadrado che però non lo impensierisce più di tanto. Dal 72' Constant 6 – Venti minuti per lottare fino alla fine.

Donsah 6,5 - Al 20' spreca la palla dell'uno a zero non sfruttando a dovere una corta respinta di Buffon. Ciò nonostante anche nella seconda frazione gioca una gara di sostanza.

Diawara 6,5 - Uno degli uomini mercato dei rossoblu, gioca con la giusta cattiveria agonistica. Bravo nel far salire la squadra, argina le giocate avversarie. Ammonito nel finale salterà il prossimo match.

Taïder 6,5 - A centrocampo lotta contro Sturaro e lo fa anche bene disputando una gara molto intelligente. Dal 81' Brienza s.v.

Rizzo 6 - Preferito a Mounier, lavora soprattutto per la fase difensiva. Praticamente come un terzino aggiunto, lavora bene in coppia con Mbaye. Dal 64' Mounier 6 – Donadoni lo inserisce per tenere basso Evra e continuare il buon lavoro del compagno sostituito. Missione compiuta.

Destro 6 – Un guizzo al 20' che per poco non portava il Bologna in vantaggio e una punizione sbilenca a un quarto d'ora dalla fine, sono le uniche occasioni create dall'attaccante rossoblu. 

Giaccherini 6 – L'ex di turno durante la prima frazione non riesce a giocare con la solita libertà d'azione. Nella ripresa è più attivo ma sempre attento a non sbilancirsi troppo. 

All. Donadoni 7 – Dopo un primo tempo molto accorto, i cambi della ripresa denotano la volontà di fare lo sgambetto alla Juve. La vittoria non arriva, ma un buon pareggio va più che bene. 

 

JUVENTUS

Buffon 6 - 650 minuti senza prendere gol e giusto al 20' ha non è impeccabile sulla conclusione dalla distanza di Mattia Destro. Per il resto non viene mai chiamato in causa.  

Lichtsteiner 6 – Controlla benissimo Giaccherini senza mai andare in affanno. 

Bonucci 7 - Niente di grave l'infortunio patito contro il Napoli, anche stasera arpiona tutti i palloni dentro l'area juventina. 

Barzagli 7 – Uno degli eroi di sabato scorso, anche nella gara di di Bologna gioca con la solita classe. 

Evra 6 – Ancora titolare, poteva sfruttare meglio una palla in mischia al minuto trenta. Per il resto disputa una partita sufficente.

Pogba 6 – Tonico e nel vivo del gioco bianconero soprattutto nella ripresa il suo destro al volo è potente ma poco preciso. Anche al 84' ci prova col sinistro ma la sfera termina fuori dallo specchio.    

Marchisio 6 – Con il modulo a tre, il ruolo di playmaker gli calza a pennello. Non forza i ritmi, giocando una discreta partita.

Sturaro 5,5 - Conquista qualche palla interessante ma non sempre è abile negli inserimenti. Ci si aspettava di più sopratutto dal punto di vista della grinta.

Pereyra 5 – Il peggiore. Schierato trequartista, seppur a fasi alterne, mostra qualche guizzo interessante. Non ancora al top, fatica a mettersi in mostra e il mister lo sotituisce nell'intervallo. Dal 46' Cuadrado 6 - Non è facile riuscire a liberarsi delle marcature avversarie. Il forcing finale dei bianconeri è prodotto grazie anche alle sue accelerazioni.

Zaza 5 – L'attaccante a segno contro il Napoli, stasera non riesce ad essere decisivo come la volta precedente. Mai alla conclusione, oggi la sua prova è sotto tono. Dal 67' Dybala 5,5 – Il guizzo vincente stavolta non arriva. Venti minuti sono troppo pochi anche per uno come lui. 

Morata 5 – A segno nella gara d'andata ma non stasera. Giusto sullo scadere si rende pericoloso con un tiro che però viene deviato in corner. 

All. Allegri 5,5 – Il mister tiene a riposo la stella Dybala per Zaza. Dopo un primo tempo in affanno, toglie uno spento Pereyra per la dinamicità di Cuadrado. Poi a metà ripresa, Zaza per Dybala. Oggi è andata male e Dybala doveva giocare.


Arbitro: Irrati 6 – Nel primo tempo poteva sanzionare col giallo Evra per il fallo su Donsah. Nella ripresa (63') Destro poteva essere ammonito per un fallo di mano e Bonucci (73') per un brutto fallo sull'attaccante bolognese.

 


TABELLINO

BOLOGNA-JUVENTUS 0-0

Bologna (4-3-3): Mirante; Mbaye, Gastaldello, Maietta, Masina (dal 72' Constant); Donsah, Diawara, Taïder (dal 81' Brienza); Rizzo (dal 64' Mounier), Destro, Giaccherini. A disp: Da Costa, Oikonomou, Zuinga, Morleo, Ferrari, Brighi, Pulgar, Crisetig, Floccari. All. Roberto Donadoni

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Barzaglia, Evra; Pogba, Marchisio, Sturaro; Pereyra (dal 46' Cuadrado); Zaza (dal 67' Dybala), Morata. A disp: Neto, Rubinho, Rugani, Padoin, Romagna, Hernanes, Lemina, Favilli. All. Massimiliano Allegri


Arbitro: Massimiliano Irrati della sezione di Pistoia 

Marcatori: ---

Ammoniti: 32' Gastaldello (B), 41' Sturaro (J), 44' Marchisio (J), 

Espulsi: ---
 




Commenta con Facebook