• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Galatasaray-Lazio, Pioli contento a metà: "Buon risultato e buona prestazione, ma..."

Galatasaray-Lazio, Pioli contento a metà: "Buon risultato e buona prestazione, ma..."

Il tecnico biancoceleste si complimenta coi suoi ragazzi per la prestazione odierna


Stefano Pioli ©Getty Images

18/02/2016 23:16

EUROPA LEAGUE GALATASARAY LAZIO PIOLI / ISTANBUL (Turchia) - Sorriso a metà per Stefano Pioli: la sua Lazio esce indenne dalla 'Turk Telekom Arena' pareggiando 1-1 col Galatasary. Una sfida, però, che poteva finire con un risultato diverso, come ha dichiarato il tecnico biancoceleste a 'Sky Sport': 

“Buon risultato sicuramente, ma doveva essere diverso perché abbiamo avuto le occasioni per fargli male. Meritavamo qualcosina in più. La risposta della squadra mi è piaciuta: sono consapevole della loro forza, abbiamo affrontato una squadra tosta ma l’abbiamo approcciata bene con lo spirito giusto. Abbiamo sbagliato qualcosina sul loro gol, ma questa è la strada giusta anche se la qualificazione è ancora aperta.

Calo nella ripresa? L’importante è aver visto la squadra sempre intenzionata a far gol. Forse con un pochino di determinazione in più si poteva portare a casa la vittoria. Siamo venuti qui a fare la partita e sono soddisfatto perché era quello che avevo chiesto alla squadra. Le idee ci sono, c’è anche la qualità. Abbiamo superato un momento difficile, a novembre, ora la squadra sta giocando bene. 

Europa League obiettivo primario? In campionato siamo senza dubbio in ritardo, anche se credo che sia ancora tutto aperto. Dobbiamo fare una rincorsa eccezionale per il quinto posto, ma io credo nella qualità della mia squadra. In estate speravamo in un altro obiettivo, ma ora dobbiamo cercare di qualificarci per la prossima Europa League. Questa sta diventando una competizione prestigiosa e vogliamo dimostrare che siamo una squadra che può competere a certi livelli”.

D.G.




Commenta con Facebook