• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Spagna > Real Madrid, Ramos: "Qui non si vive nel passato. Dopo il ritiro guarderò indietro"

Real Madrid, Ramos: "Qui non si vive nel passato. Dopo il ritiro guarderò indietro"

Le parole del difensore spagnolo al sito della Fifa


Sergio Ramos ©(Getty Images)

17/02/2016 15:07

CHAMPIONS LEAGUE ROMA REAL MADRID SERGIO RAMOS / ROMA - Stasera la Roma affronterà il Real Madrid all'Olimpico. Una sfida molto importante e dalla grande pressione psicologica, cui di certo un giocatore come Sergio Ramos sarà abituato. Ecco le sue parole a 'Fifa.com' in merito ai suoi anni trascorsi al Real: "Il primo giorno nello spogliatoio del club ho guardato a sinistra e c'era Zidane, poi a destra e ho visto Roberto Carlos. Fu davvero qualcosa di grande. Ero un ragazzino dal Siviglia con grandi speranze, desideri e ambizioni. Ho grandi ricordi di tutti i miei compagni, che mi trattarono bene e mi consentirono d'adattarmi, facendomi capire cosa volesse dire essere qui".

REAL - "Ho trascorso 11 anni nel miglior club del mondo e ogni giorno qui è un test. Per questo sono sempre motivato a migliorarmi. Qui non puoi vivere nel passato. Io sono un ottimista e vorrei vincere ogni giorno. Qualsiasi cosa abbia ottenuto, è nel passato e io voglio aggiungere nuovi trofei alla mia collezione. Una volta ritirato, avrò tempo per apprezzare quanto fatto".

CAPITANO - "Il capitano dovrebbe sempre dare l'esempio in ogni situazione, offrendo supporto. Dovrebbe esserci per ogni problema un compagno possa avere. Questo vuol dire che devi costantemente comportanti al meglio".

L.I.




Commenta con Facebook