• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI PSG-CHELSEA

PAGELLE E TABELLINO DI PSG-CHELSEA

Cavani graffia subito, Ibrahimovic si sblocca, Trapp e Courtois fanno bene il loro mestiere.


Edinson Cavani ©Getty Images
Davide Ritacco

16/02/2016 22:39

ECCO LE PAGELLE DI PSG-CHELSEA

 

PSG

Trapp 7 – Prodigioso istinto sul colpo di testa e sul diagonale di Diego Costa. Subisce il gol di Mikel sul quale che c’è poco da fare. Tra l’altro è solo il secondo gol subito in questa Champions.

Marquinhos 6,5 – Preferito a Van der Wiel per le sue migliori qualità difensive per arginare un certo Hazard ed ad Aurier per le note vicende, l’ex Roma, grazie alla sua velocità di base, sa anche spingere con continuità.

David Luiz 6 – Entusiasma i tifosi con l’atteggiamento da star ma le sue amnesie a volte sono imbarazzanti. Si fa prendere alle spalle da Diego Costa e se non fosse per Thiago Silva farebbe molto più fatica.  

Thiago Silva 6,5 – E’ il solito implacabile difensore che tutti conoscono. Tra i migliori del mondo, tra i migliori stasera, Diego Costa contro di lui non la vede mai.  

Maxwell 6,5 – Arriva spesso sul fondo, trovando sempre il varco giusto per inserirsi e crossare al centro. E’ una buona valvola di sfogo per il gioco di Blanc.   

Verratti 6 – Duetta con classe con Motta e Matuidi e grazie alla sua grande tecnica non va fuori giri ma si vede che non è ancora in condizione. Dal 80’ Rabiot s.v.

Thiago Motta 6,5 – Coordina bene le azioni offensive dei parigini. Giostra il pallone in mezzo al campo con la solita calma e sapienza tattica.

Matuidi 6 – Tanta voglia e tanta corsa che però gli fanno perdere lucidità negli ultimi 20 metri fondamentali per far male. Dal 80’ Pastore s.v.

Di Maria 6,5 – Il suo potenziale è immenso. Quando sembra spegnersi inventa l’assist meraviglioso per Cavani che regala la vittoria al PSG.

Ibrahimovic 6,5 – Tutti gli occhi sono puntati su di lui. La Champions è il suo tallone d’Achille, quello di stasera è solo il suo ottavo gol nelle 34 partite giocate nei turni a eliminazione diretta. Timido nella ripresa, il gol di Cavani lo oscura.

Lucas 6 – Corre moltissimo e prova sempre la conclusione, rischiando anche brutte figure. Molto attivo, si spegne nella ripresa. Dal 74’ Cavani 7 – Il matador intristito di Parigi graffia subito alla prima occasione che gli capita. Il suo movimento l’emblema del movimento dell’attaccante perfetto.

All. Blanc 6,5 – Tanta abbondanza non la sciupa di certo. Il suo PSG non riesce ad affondare contro un Chelsea organizzato e pronto a pungere in contropiede. Dalla panchina pesca Cavani che gli regala i tre punti.  

 

CHELSEA

Courtois 6,5 – Sfortunato in occasione del gol di Ibrahimovic. Molto attento sui tiri dalla distanza tenendo sempre bene la posizione e leggendo bene ogni occasione avversaria non facendosi sorprendere.

Azpilicueta 5,5 – Nel primo tempo regge alle scorribande avversarie facendo vedere anche delle buone diagonali. Nella ripresa va in netta difficoltà preso in mezzo da Maxwell e Di Maria.  

Cahill 6 – Si addormenta in qualche occasione rischiando di essere sopraffatto da Ibrahimovic ma quando c’è da lottare non tira mai indietro la gamba.

Ivanovic 6,5 – Ha fisico possente e velocità sufficiente per contrastare il variegato attacco del PSG. E’ il più affidabile dei centrali di Hiddink.  

Baba 5,5 – Il giocatore vicino alla Roma in estate gioca il suo primo vero big match e trova durante la partita alcune fasi di vero affanno, si riprende un po’ nella ripresa ma la prestazione è insufficiente.

Fabregas 5,5 – Latita a centrocampo costretto spesso a ripiegare piuttosto che costruire. Le sue qualità vengono svilite dall’atteggiamento dei blues.

Mikel 6 – Procura il fallo che scaturisce la punizione sulla quale Ibrahimovic, proprio grazie ad una deviazione, segna. Rimedia segnando il gol del pareggio alla fine del primo tempo.  

Pedro 5,5 – La sua rapidità è un arma in più per Hiddink. Sa ribaltare con efficacia l’azione ma ci riesce poche volte. Troppe volte impreciso nell’ultimo passaggio.  

Willian 5,5 – Il brasiliano viene controllato molto bene dalla rete creata intorno a lui che non gli consente di ricevere palloni giocabili.

Hazard 5 – Il belga ‘promesso sposo’ proprio del PSG, gioca una gara sottotono forse per non infastidire i suoi prossimi tifosi? Evanescente e fuori dal gioco. Dal 71’ Oscar 5,5 – Hiddink lo butta nella mischia ma la posizione da esterno lo penalizza un po’ e non riesce ad incidere più di tanto.

Diego Costa 6 – Spaventa il PSG con un colpo di testa fantastico che solo un grande intervento di Trapp devia sulla traversa. Nella ripresa prova a pungere in contropiede ma il portiere dei francesi è attento.

All. Hiddink 6 – Quando la burrasca sembrava passata e sembrava poter reggere all’onda d’urto, ecco l’ingresso di Cavani che fa saltare i piani. Il gol in trasferta sembrava oro e può ancora esserlo al ritorno ma serve maggiore intraprendenza. Questo Chelsea è comunque un’altra squadra del Chelsea di Mourinho anche visto qui lo scorso anno.  

 

Arbitro: Velasco Carballo 6 – Partita corretta che tiene bene in pugno. Ammonisce Ibrahimovic dopo 20’ per un fallo da tergo, il PSG protesta poco dopo per una fallo simile subito da Matuidi ma l’intervento è meno vigoroso, giusto non ammonire. Il gol di Mikel arriva 14” dopo il 45° minuto senza aver dato recupero. Situazione borderline.   

 

 

TABELLINO

PSG-CHELSEA 2-1

PSG (4-3-3): Trapp; Marquinhos, David Luiz, Thiago Silva, Maxwell; Verratti (dall'80’ Rabiot), Thiago Motta, Matuidi (dall' 80’ Pastore); Di Maria, Ibrahimovic, Lucas (dal 74’ Cavani). A disp.: Sirigu, Kurzawa, Van der Wiel, Rabiot, Pastore. All.: Blanc

CHELSEA (4-2-3-1): Courtois; Azpilicueta, Cahill, Ivanovic, Baba; Fabregas, Mikel; Pedro, Willian, Hazard (dal 71’ Oscar); Diego Costa. A disp.: Begovic, Traorè, Kennedy, Remy, Miazaga, Loftus-Cheek. All.: Hiddink

Arbitro: Velasco Carballo (SPA)

Marcatori: 39’ Ibrahimovic (P), 45’ Mikel (C), 78’ Cavani (P)

Ammoniti: 19’ Ibrahimovic (P), 38’ Mikel (C), 67’ Pedro (C), 70’ Lucas (P), 71’ David Luiz (P)

Espulsi: -




Commenta con Facebook