• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, Marotta: "Allegri un leader, avanti insieme. Cavani proibitivo"

Calciomercato Juventus, Marotta: "Allegri un leader, avanti insieme. Cavani proibitivo"

L'Ad bianconero si è soffermato anche su Conte, Dybala e Pogba


Beppe Marotta ©Getty Images
Giorgio Musso (@GiokerMusso)

15/02/2016 15:29

CALCIOMERCATO JUVENTUS MAROTTA ALLEGRI CONTE / TORINO - Quindici vittorie consecutive e primato in classifica. La straordinaria cavalcata della Juventus ha avuto il suo apice sabato scorso con l'1-0, firmato Zaza, contro il Napoli nello scontro diretto dello 'Stadium'. Beppe Marotta applaude il lavoro di Allegri, blindandolo a Vinovo in chiave calciomercato: "Max è il leader di un gruppo e la Juve rappresenta per un allenatore un punto di partenza e di arrivo - ha detto l'Ad bianconero a 'La Politica nel Pallone su 'GR Parlamento' - E' uno dei grandi club mondiali, per storia e risultati attuali: non è facile trovare un club più importante della Juve, a meno che non si consideri finito un ciclo. Ma non è questo il caso. Allegri è al secondo anno con noi, questo ciclo vincente può proseguire e credo anche di interpretare la sua volontà, che lui stesso ha esplicitato nelle ultime conferenze stampa".

CONTE - "Nella Juve ha conquistato tanti successi, è stato diversi anni ma il calcio è un mondo che brucia tutto con una velocità estrema. E' stato con noi tre stagioni, ha vinto parecchio ed è normale che quel ciclo tendesse a chiudersi, la reciproca volontà di voltare pagina è nata dal fatto che lo stesso allenatore cercava stimoli diversi - ha poi aggiunto Marotta parlando di Conte - Il rapporto con lui è stato ottimo, allena la Nazionale, si parla di lui in Premier League e gli auguro di raccogliere tanti successi quanti ne ha raccolti con noi. Mai dire mai è una frase ricorrente ma i presupposti perché Allegri possa continuare ci sono tutti e siamo convinti che andremo avanti per tanti anni con lui". 

DYBALA - "E' stata una scelta ponderata ma rischiosa. Sapevamo di aver optato per un talento molto importante, in grado di rappresentare il futuro della società. Passare dal Palermo alla Juve è un salto importante. E' stato un percorso che Dybala ha affrontato nel migliore dei modi, riuscendo a tirare fuori buona parte del suo meglio; però può ancora dare di più. Rientra tra i top-player in circolazione: non passa dalla testa della Juve di cederlo. Siamo nella situazione di poter respingere le avances".

POGBA - "Quando si è giovani si hanno prestazioni più o meno elevate. Il fatto che sbagli significa che il giocatore ha il coraggio di agire. Pogba è un asset importante per la nostra società e ce lo teniamo ben stretto".

CAVANI - Per il calciomercato Juventus, uno dei nomi più accostati alla 'Vecchia Signora' è sicuramente quello di Cavani: "Abbiamo giocatori giovani e di grandi qualità. E' un calciatore appetibile, ma in questo momento non ci stiamo pensando. E, inoltre, ha un livello retributivo proibitivo".




Commenta con Facebook