• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma, arriva l'ostacolo Real: Spalletti si affida a chi gli ha già fatto 'male'

Roma, arriva l'ostacolo Real: Spalletti si affida a chi gli ha già fatto 'male'

Il tecnico giallorosso è pronto a schierare quattro giocatori che hanno un conto sospeso coi 'Blancos'


Luciano Spalletti ©Getty Images

15/02/2016 14:27

CHAMPIONS LEAGUE ROMA REAL MADRID / ROMA - Spalletti si affida alla cabala: sono 28 anni che il Real Madrid non elimina un'italiana dalle coppe nelle sfide ad eliminazione diretta. Non solo: per avere la meglio sui 'blancos', il tecnico giallorosso appare intenzionato ad affidarsi a giocatori che hanno già fatto 'male' in passato ai madrileni. Sono cinque in totale: Totti, De Rossi, Dzeko, Pjanic e Szczesny

Se il capitano, autore di un memorabile gol al 'Bernabeu', sembra destinato alla panchina, gli altri quattro viaggiano verso una maglia da titolare. 'Capitan Futuro' sta facendo di tutto per recuperare e piazzarsi al centro della difesa a tre: nel lontano settembre 2004 aprì le danze in un Real Madrid-Roma finito 4-2 per gli spagnoli. Stavolta spera di potersi rifare e, magari, rendersi determinante come il compagno di squadra Pjanic: nel 2009, quando militava ancora nel Lione, il bosniaco eliminò i 'Galacticos' ai quarti con una splendida punizione dal limite. Le speranze di successo passano anche dalla ritrovata vena realizzativa di Dzeko, tornato al gol contro il Carpi: l'ex Manchester City è alla caccia del primo successo contro il Real e vuole riscattarsi, visto che nell'unica marcatura che ha realizzato contro di loro ha fatto seguito poi una sconfitta. 

Chiude l'elenco Szczesny che nel 2012 si rese protagonista di una prestazione super in un'amichevole tra Arsenal e gli spagnoli: in quell'occasione il portiere polacco chiuse letteralmente la saracinesca, impedendo a Ronaldo&co. di trafiggere i propri pali. Mister Spalletti si affida a loro per regalare una notte magica alla Roma.

D.G.




Commenta con Facebook