• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI PALERMO-TORINO

PAGELLE E TABELLINO DI PALERMO-TORINO

Immobile irrefrenabile. Male Gonzalez, Gila ci mette l'anima


Il rigore di Immobile (C)Getty Images
Giorgio Elia

14/02/2016 16:57

ECCO LE PAGELLE DI PALERMO-TORINO:

 

PALERMO

Sorrentino 6 - Va vicino a neutralizzare il rigore di Immobile, venendo poi beffato da Gonzalez. Uno scontro con Andelkovic lo mette poi fuori gioco. Dal 37' Alastra 6,5 - Non paga l'emozione per l'esordio in serie A, sfoggiando una serie di parate importanti. 

Morganella 5 - Lo svizzero dai due volti. Efficace in fase di spinta come nell'occasione dell'assist vincente a Gilardino, fragile e in difficoltà in difesa contro Immobile e Bruno Peres.

Goldaniga  s.v. - Costretto ad abbandonare il terreno di gioco dopo meno di quindici minuti per un problema muscolare. Dal 14' Andelkovic 5 - Deve concedere parecchio a Immobile sotto il profilo della velocità. Sfortunato protagonista dell'episodio che mette k.o. Sorrentino. Salva sulla linea di porta su Moretti in avvio di secondo tempo. 

Gonzalez 4,5 - Pomeriggio complicato per lui nel confronto con il duo Immobile-Belotti. Poco lucido infila la sua porta su traversone di Bruno Peres.

Rispoli 5 - Esterno destro adattato a sinistra per l'assenza di Lazaar se la deve vedere con un cliente scomodo come Zappacosta, che lo mette in difficoltà costante. 

Hiljemark 5 - Lo svedese non brilla nel pomeriggio del Barbera correndo spesso a vuoto e senza incidere nello sviluppo della manovra. Dal 76' Trajkovski s.v.

Brugman 5,5 - Qualcosa di buono la fa vedere in fase di recupero del pallone, ma a lui si chiede senza dubbio di più dal punto di vista della qualità del gioco da offrire alla squadra. Non sfrutta l'occasione concessa con Jajalo in panchina. 

Chochev 5 - Solito oggetto misterioso avulso dal gioco e dalla partita in generale. 

Vazquez 6,5 - Con Gilardino uno dei pochi a lasciare il segno nella partita. Inventa in corridoio magico per Morganella nell'azione del gol del numero undici rosanero, incantando il pubblico del Barbera con tante giocate sopraffine. 

Quaison 5,5 - Una partita con tante, troppe, pause per la freccia svedese. Ogni tanto prova a uscire dal tepore azionando il turbo, ma spesso si ritrova a farlo in orizzontale e senza recare pericolo agli avversari. 

Gilardino 6,5 - Istinto da bomber puro nell'occasione del gol in avvio di partita, si danna l'anima rincorrendo gli avversari e provando a creare spazi ai compagni alle sue spalle. Uno straordinario Padelli gli nega la doppietta.

All. Bosi 5 - La squadra risente dell'assenza di una identità e di una guida e si scioglie come neve al solo dopo il pari granata. Aleggia il fantasma di Iachini. 

 

TORINO

Padelli 6,5 - Non può nulla sul gol in avvio di Gilardino, ma si supera nel negare la doppietta al bomber rosanero con un gran colpo di reni. 

Maksimovic 5,5 - Tarda la diagonale difensiva sul gol di Gilardino, poi si riprende a partita in corso.

Glik 6 - Si aiuta con il fisico nel confronto con Gilardino, dovendo poi limitare il suo impeto dopo il giallo rimediato nel finale del primo tempo. 

Moretti 6 - Come tutta la sua squadra va in difficoltà quando deve vedersela con Vazquez, per il resto riesce a sorvegliare bene la sua porzione di campo. 

Zappacosta 7 - Asfalta la fascia con continue sgroppate che rendono il pomeriggio di Rispoli impossibile. Risorsa preziosa nello sviluppo del gioco offensivo granata. Dal 70' Silva 6 - PIù difensivo rispetto a Zappacosta, pensa a chiudere gli spazi difendendo con la squadra il vantaggio maturato. 

Benassi 6 - Svolge il classico ruolo di interno gettandosi spesso in avanti, ma garantendo anche una buona copertura ai tre di difesa. Si vede dire di no da Alastra in avvio di ripresa.

Vives 5 - Impreciso commette diversi errori in fase di impostazione.

Baselli 6 - Meno coinvolto dai compagni rispetto alle prime battute di questo campionato è meno presente nel vivo del gioco, ma lavora con sufficienza su entrambi i fronti. 

Bruno Peres 6,5 - Sbaglia in avvio di partita lasciando scappare alle sue spalle Morganella. Poi si rifà inducendo all'errore Gonzalez e macinando chilometri a sinistra. Dal 58' Molinaro 6 - Resta basso a protezione della fascia mancina. 

Belotti 5,5 - Sbaglia un gol incredibile a porta libera vanificando l'ottimo lavoro di Immobile, sprecando un'altra occasione calciando largo a tu per tu con Sorrentino. La sua imprecisione grazia la sua vecchia squadra. 

Immobile 8 - L'uomo che sposta gli equilibri nel Toro di Ventura nel pomeriggio del Barbera. In condizioni atletiche impressionanti, mette a ferro e fuoco la retroguardia avversaria procurando e trasformando il rigore dell'1-1 e chiudendo la pratica nella ripresa. Dal 82' Martinez s.v.

All. Ventura 7 - Il suo Toro non crolla dopo il gol subito a freddo e reagisce con rabbia ma anche con organizzazione approffitando degli spazi concessi dal Palermo. 

 

Arbitro Cervellera 6 - Giudica correttamente l'episodio che porta al rigore per fallo su Immobile chiuso da Morganella e Brugman. Per il resto gestisce bene la partita anche sotto il profilo dei cartellini. Dubbi su un contatto Chochev-Benassi in area di rigore granata, non sanzionato. 

 

TABELLINO

PALERMO-TORINO 1-3

PALERMO (4-3-3): Sorrentino (dal 37' Alastra); Morganella, Gonzalez, Goldaniga (dal 14' Andelkovic), Rispoli; Hiljemark (dal 76' Trajkovski), Brugman, Chochev; Vazquez, Gilardino, Quaison. A disp.: Marson, Vitiello, Cristante, Pezzella, Jajalo, Cionek, Balogh, Maresca, Djurdjevic, Bentivegna. All. Bosi

TORINO (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Zappacosta (dal 70' Silva), Benassi, Gazzi, Baselli, Bruno Peres (dal 58' Molinaro); Belotti, Immobile (dal'82' Martinez). A disp.: Castellazzi, Jansson, Obi, Farnerud, Vives, Maxi Lopez. All. Ventura.

Arbitro: Cervellera

Marcatori: 3' Gilardino (P), 19', 69' Immobile (T), 31' Gonzalez (autogol)

Ammoniti: 40' Vives (T), 43' Glik (T)

 




Commenta con Facebook