• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Juventus-Napoli, Sarri: "Brucia perdere così, ma i bianconeri sono di un'altra categoria"

Juventus-Napoli, Sarri: "Brucia perdere così, ma i bianconeri sono di un'altra categoria"

L'allenatore dei partenopei commenta la sconfitta subita contro i bianconeri


GettyImages-510026598.jpg

13/02/2016 23:37

JUVENTUS NAPOLI SARRI / TORINO - Subito dopo il triplice fischio, Maurizio Sarri ha commentato la sconfitta contro la Juventus del suo Napoli, che gli è costato il primo posto in classifica: "E' una partita che si poteva decidere solo con un episodio - ha ammesso a 'Mediaset Premium' - fa male perché quell'episodio poteva capitare a noi e ora staremmo parlando di un'altra partita. Potevamo essere più sfrontati e giocarcela forse un po' di più, ma stiamo parlando pur sempre di una squadra che è alla 15ma vittoria consecutiva e non era facile fronteggiarla. E' una gara che brucia perdere così, credo che se qualcuno ha spento la tv all'86' farà fatica a dire che abbiamo perso noi. 

Abbiamo fatto una partita di grandissima applicazione difensiva, forse un po' lacunosa a tratti nella fase offensiva. Questa è l'impressione a caldo che ho avuto io, ma va detto anche che una partita così importante fino ad ora non l'avevamo ancora giocata e forse la paura di prendere gol ci ha un po' condizionati. La Juventus palesemente di un'altra categoria, siamo contenti di essercela giocata alla pari. Trarremo qualche preziosa lezione da questa gara ma non cambia assolutamente nella nostra corsa in campionato. Da qui a fine anno può succedere di tutto, ma non solo fra Juventus e Napoli, anche con quelle di dietro. La situazione è molto fluida e noi non dobbiamo far altro che pensare partita per partita.

Napoli Higuain-dipendente? Non ha fatto la sua miglior partita ma noi la nostra partita l'abbiamo fatta lo stesso. Credo che raramente la Juve ha avuto così poche palle-gol in casa, vuol dire che abbiamo fatto una partita molto attenta e che siamo stati in gara fino alla fine. Per me conta questo".

Successivamente, ai microfoni di 'Sky Sport', ha aggiunto: "Sicuramente mi avrebbe fatto più piacere perdere con un contropiede perché stavamo cercando di vincerla in tutti i modi. Nella fase offensiva potevamo forse essere un po' più sfrontati e la circolazione è stata troppo lenta, però di fronte avevamo una squadra fortissima difensivamente. La nostra è stata, comunque, una prestazione importante. Ora ci aspetta una partita difficilissima in Spagna, poi lunedì c'è il Milan. Dobbiamo reagire subito. Per diventare una grande squadra bisogna imparare ad assorbire velocemente gli episodi negativi".

A.P./D.G.




Commenta con Facebook